Mpagnuccata siciliana

Mpagnuccata siciliana

    Tipico dolce del Carnevale siciliano. L’origine di questo dolce è, molto probabilmente, di origine araba e ricorda un poco gli struffoli napoletani anche se, in questo caso, si tratta di un vero e proprio croccante. L’unico problema per gustare questi squisiti dolci sono i denti….bisogna averli belli forti!!!!! Una curiosità: in alcune zone della Sicilia questo dolce si chiama “scorrezione di pinocchiata” e lo troviamo descritto nel libro “L’antico carnevale della contea di Modica” del barone Serafino Amabile Guastella pubblicato nel 1877.

    Ingredienti

    Ingredienti Mpagnuccata siciliana

    • 4 uova
    • 300gr di miele
    • 1 cucchiaio di zucchero
    • farina (quanto ne assorbono le uova)
    • olio per friggere o sugna
    • foglie di limone

    Ricetta e preparazione

    Come fare la Mpagnuccata siciliana

    in una ampia ciotola unite le uova alla farina lavorando poi l’impasto con le mani unte d’olio fino ad ottenere una pasta molto morbida. Formate dei bastoncini, tagliateli a pezzetti e friggeteli in abbondante olio o sugna (strutto) caldo. Scolateli ed asciugateli sulla carta assorbente. Sciogliete il miele con zucchero e quando inizierà a bollire versate le palline fritte. Amalgamate molto bene e disponete la “mpagnuccata” su di un piatto da portata su di un letto i foglie di limone lavate ed asciugate.

    Vino consigliato: spumante prosecco

    VOTA:
    4.8/5 su 3 voti