Muffin ai mirtilli

Muffin ai mirtilli

Tempo:
40 min
Difficoltà:
Facile
Porzioni:
8 Persone
Calorie:
175 Kcal/Porz

    Dovreste provare questi muffin ai mirtilli, la ricetta è facile, veloce e leggera, questi dolcetti sono fatti con lo yogurt greco, la farina di farro e di avena e lo zucchero integrale di canna, quindi sono ricchi di fibre, molto soffici e davvero particolari nel gusto, ma vi assicuriamo che piaceranno a tutti, anche ai bambini. Approfittate della stagione estiva per fare questi muffin, quando i mirtilli si trovano in abbondanza, tra giugno e settembre, sono perfetti per la colazione e la merenda e, anche se dovete usare il forno, sarà solo per 20 minuti, potete sopportarlo, perché ne vale la pena. Ad ogni modo ci sono tante altre ricette dei muffin, questa è semplice e allo stesso tempo peculiare, arricchita da ingredienti non usuali e aromatizzata alla cannella, vediamo insieme come procedere.

    Ingredienti

    Ingredienti Muffin ai mirtilli per otto persone

    • 150 gr di yogurt greco
    • 60 gr di olio di semi
    • 100 gr di farina di farro
    • 2/3 di bustina di lievito vanigliato
    • zucchero a velo e cannella per decorare

    Ricetta e preparazione

    Come fare i Muffin ai mirtilli

    Cominciate la preparazione dei muffin ai mirtilli, mescolando in una ciotola lo yogurt greco con l’uovo.

    Aggiungete ora l’olio e mescolate ancora per amalgamarlo ai primi due ingredienti.

    Unite anche lo zucchero di canna integrale e mescolate ancora per ottenere un composto scuro e leggermente spumoso.

    Versate nella ciotola anche la farina di avena e continuate a mescolare.

    Consiglio:

    Se avete dei fiocchi d'avena in casa per la colazione, potete ottenere la farina, riducendoli in polvere in un mixer.

    Mischiate al composto anche la cannella.

    Aggiungete la farina di farro, ora state attenti a mescolare molto bene, per non formare grumi nel composto.

    Infine non dimenticate il lievito, mescolate dall’alto al basso l’impasto per i muffin.

    Fatelo riposare per 10 minuti.

    Nel frattempo pulite e sciacquate sotto l’acqua corrente i mirtilli.

    Scolateli e magari asciugateli per essere sicuri di non inserire troppa acqua nell’impasto, ad ogni modo non succede nulla se vi limitate a farli scolare bene.

    Aggiungete i mirtilli al composto per i muffin, tagliando in due quelli più grossi e lasciando interi quelli piccolini.

    Mescolate per incorporare i mirtilli nell’impasto in modo uniforme.

    Preriscaldate il forno a 180°.

    Mentre il forno si riscalda, preparate gli stampini per i muffin, imburrateli e infarinateli.

    Riempite gli stampini solo per 2/3 del loro volume, i muffin poi lieviteranno e non rischierete che fuoriesca il composto.

    Quando il forno è caldo, metteteli a cuocere per 20 minuti, ma controllate dopo 15, potrebbero essere già pronti.

    Consiglio:

    Non fate la prova dello stecchino, essendoci molta frutta non sarebbe veritiera, lo stecchino sarebbe comunque umido, guardate solo se sono ben coloriti e, se toccandoli, risultano ben compatti.

    Una volta pronti, tirateli fuori e fateli riposare per farli intiepidire prima di sformarli dagli stampini.

    Quando saranno tiepidi, estraeteli delicatamente e metteteli su una grata, può essere del forno o di altro tipo, in questo modo leverete un po’ di umidità dal fondo dei muffin.

    Trasferite i muffin in un contenitore o una piccola tortiera che potrete poi coprire per non far prendere aria.

    Spolverizzateli con zucchero a velo e un po’ di cannella e i muffin ai mirtilli sono pronti da gustare.

    Varianti

    Le varianti di questa ricetta riguardano soprattutto le farine per l’impasto, potete senz’altro usare della farina bianca, se non gradite gli altri tipi di farinati o se i vostri bambini non apprezzano questa versione che vi abbiamo proposto.

    In questo caso vi consigliamo di usare della vaniglia per aromatizzare, o anche del cacao, oppure usate la vanillina nell’impasto e aggiungete delle gocce di cioccolato insieme ai mirtilli.

    Se invece amate le farine speciali o avete bisogno di fibre, suggeriamo anche la versione con la farina ai multicereali, con aggiunta di fiocchi di farro o di avena leggermente tritati a dare croccantezza al muffin.

    Infine se seguite una dieta vegana, naturalmente niente uova e potete usare uno budino vegetale alla vaniglia o uno yogurt di soia al posto di quello greco e aggiungete anche del succo di arancia o di limone.

    Conservazione

    Come già detto nella preparazione, è meglio che conserviate i muffin ai mirtilli in un contenitore ermetico o che comunque copra bene i vostri dolcetti e potete mangiarli anche dopo 2-3 giorni, ma non di più, perché la frutta in estate con il caldo va a male e prende un cattivo sapore per le alte temperature, anche se è cotta.

    Foto di Manuela

    VOTA:
    5/5 su 2 voti