Nocino

ricetta nocino

Il nocino è un liquore tradizionale della zona di Modena, ottimo da servire a fine pasto o da utilizzare per dare un gusto particolare a dolci al cucchiaio e torte. Nella preparazione di questo liquore alle noci useremo dei malli di noce freschi, cioè ancora verdi e teneri, che vengono infusi in alcol e lasciati a macerare insieme a poche altre spezie. Nella tradizione le noci immature da usare per il nocino debbono essere raccolte proprio nel giorno di S.Giovanni, ovvero il 24 giugno, e comunque entro massimo il 29 giugno, quando cioè il loro tempo balsamico ha raggiunto la perfezione per potere confezionare un ottimo nocino fatto in casa. Il tempo balsamico è il periodo nell’arco dell’anno in cui una pianta genera i suoi maggiori principi attivi (oli essenziali, vitamine, probiotici): i frutti – in questo caso le drupe – in tale periodo infatti sono ricche di essenza, profumo e gusto, ed andranno a comporre l’aroma e il sapore del nostro liquore casalingo.

Ingredienti

Ingredienti per il Nocino (dosi per circa 2 litri di liquore)

  • 35 noci ancora con il mallo tenero
  • 1 litro di alcol a 95°
  • 800 grammi di zucchero
  • 700 ml di acqua
  • Mezza stecca di cannella
  • 6 chiodi di garofano
  • Mezzo limone (scorza)

Preparazione

  1. Lavare i malli di noce e tagliarli in quattro parti (usare dei guanti per proteggere le mani ed un coltello molto ben affilato).

  2. Mettere quindi i frutti in un vaso di vetro trasparente, aggiungendo i chiodi di garofano e la cannella, finendo con la scorza di limone (solo la parte gialla).

  3. Coprire il tutto con l’alcol e per due mesi posizionare il vaso al sole, talvolta aprendolo per mescolarne il contenuto.

  4. Trascorso questo periodo si procede a filtrare il preparato attraverso una garza pulita e a diluire l’alcol con lo sciroppo raffreddato, precedentemente preparato facendo scaldare l’acqua e lo zucchero in un pentolino, portandoli ad ebollizione e mescolandoli per qualche minuto.

  5. A questo punto si passa alla fase dell’imbottigliamento e dell’invecchiamento: trasferire il liquore in una o più bottiglie, preferibilmente scure, chiudere ermeticamente e fare riposare in luogo fresco ed asciutto per circa 1 anno.

Come ottenere un ottimo nocino
Per ottenere un ottimo nocino bisognerà avere l’accortezza di seguire scrupolosamente alcune fasi. Innanzi tutto bisogna scegliere le noci verdi quando sono ancora tenere e senza essere sciupate, la giusta consistenza va verificata tagliando in due il frutto immaturo, che dovrà risultare morbido. L’aggiunta delle spezie, in molte ricette casalinghe del nocino, è facoltativa: l’importante è non eccedere nella quantità, in modo tale che il liquore conservi il suo aroma autentico e sia armonioso al palato. I tempi di maturazione del nocino sono lunghi, si parla di almeno un anno (due sarebbe meglio), ma già dopo sei mesi può essere assaggiato per verificarne la fragranza.

Foto di gabriel amadeus

Mar 19/06/2012 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Seguici