photo-full
Tempo:
40 min
Difficoltà:
Media
Porzioni:
4 Persone
Calorie:
180 Kcal/100gr
Vediamo come preparare una buona omelette seguendo le indicazioni della ricetta tradizionale proveniente dalla cucina francese. L'omelette è un piatto economico, velocissimo da cucinare, ma non pensate che sia un piatto di poco conto adatto solamente ad una cena o un pranzo veloci e di poche pretese. Oltre alla omelette di base, preparata usando solo le uova, ci sono anche le omelette farcite, ed una versione farcita di funghi porcini o di cime di luppolo saltate che è una vera delizia.

Preparazione

Omelette

  1. Rompete le uova in una ciotola.
  2. omelette_9

  3. Condite le uova con un po' di sale e di pepe macinato o pestato, poi sbattetele leggermente con una forchetta, appena quanto serve per mescolare gli album ai tuorli (sbattere troppo le uova porterà ad una omelette poco morbida).
  4. omelette_9

  5. Fate fondere il burro in una padella.
  6. omelette_9

  7. Versate le uova nella padella.
  8. omelette_9

  9. Fate cuocere le uova fino a quando saranno rapprese sul fondo, ma ancora liquide in superficie.
  10. omelette_9

  11. Se preparate una omelette farcita, deponete gli ingredienti scelti sopra alle uova. Noi abbiamo usato prosciutto cotto e parmigiano non troppo stagionato e affettato in modo sottile.
  12. omelette_9

  13. Con l'aiuto di una paletta ripiegate metà della omelette su se stessa.
  14. Consiglio:

    A questo punto va decisa la preferenza della cottura: con il cuore ancora un pochino liquido (baveuse come dicono i francesi), appena cremoso, oppure completamente rassodato prolungando la cottura da 10 secondi in avanti.


    omelette_9
  15. Servite l'omelette immediatamente.
  16. Se preferite invece realizzare una omelette ripiegata a sigaro, potete richiudere un quarto della stessa verso il centro così come l'altro quarto dal lato opposto, come in questa omelette al formaggio.
  17. omelette_9

 
Tante idee per gustose omelette farcite

  • Omelette al formaggio: scegliete un formaggio saporito ma che fonda facilmente, per esempio Fontina, Asiago, Montasio, Piave, Emmentaler, groviera, provolone o pecorino di media stagionatura ma anche grana o parmigiano reggiano poco stagionati. Affettateli sottilmente oppure grattugiateli prima di spargerli sulle uova. Vi sconsigliano i formaggi freschi tipo mozzarella o stracchino, perchè in cottura rilasciano liquidi.
  • Omelette al prosciutto cotto: ancora più buona se aggiungerete del formaggio.
  • Omelette al salame: se amate i gusti rustici (il salame va tagliato a dadini piccoli).
  • Omelette ai funghi: cuocete i funghi con un po' di burro, uno spicchio di aglio (da togliere alla fine), sale e pepe, scolateli bene dai succhi prodotti in cottura prima di deporli sulle uova. I funghi possono essere sostituiti da altre verdure, come spinaci, asparagi, carciofi e cime di luppolo.
  • Omelette ai gamberetti: fate saltare rapidamente i gamberetti sgusciati con poco olio, sale e un pizzico di curry.

 
Foto di GIeGI

Speciale Natale

VEDI ANCHE
TOP VIDEO
RICETTE PIU' POPOLARI