Speciale Natale

Tante ricette da condividere con amici e parenti per trascorrere le feste in allegria

Ossobuco con piselli

    photo-full
    Tempo:
    1 h e 15 min
    Difficoltà:
    Facile
    Porzioni:
    4 Persone
    Calorie:
    445 Kcal/Porz
    L'ossobuco con piselli è un classico che si trova sulle tavole delle famiglie con una buona tradizione la domenica a pranzo in inverno e in particolare a Natale in molte tavole, un secondo piatto delizioso e che ci riporta indietro ai sapori che solo le nonne riuscivano a creare. Noi ci possiamo provare con questa ricetta semplice e perfetta per i giorni di festa.

    Ingredienti

    • 4 ossobuco di vitellone o manzetta
    • 2 bicchieri di vino bianco
    • ½ kg di pisellini surgelati
    • 1 cipolla
    • Aglio
    • Salvia
    • Sale
    • Olio extravergine di oliva
    • 2 cucchiai rasi di farina 00
    • Peperoncino
    • 50 gr di pancetta
    • 2 carote
    • sedano
    Ricettari correlati Scritto da

    Preparazione

    ossobuco con piselli

    1. Lavate la cipolla, le carote e il sedano, fateli a pezzettini.
    2. Scegliete una padella o un tegame abbastanza grandi da contenere tutti gli ossibuhi affiancati tra di loro, mettete olio extravergine di oliva, aglio, salvia
      e sale, versate le verdure fatte a pezzetti e fate soffriggere per qualche minuto.
    3. Lavate gli ossibuchi e ,se ci sono, togliete i pezzettini di ossa residui, asciugateli bene, togliete la pellicina esterna così cuoceranno meglio.
    4. Passateli nella farina e togliete quella in eccesso prima di metteteli in padella con la pancetta tagliata a cubetti.
    5. Aggiungete il vino bianco e girate abbastanza spesso gli ossIbucHI così non si attaccheranno al fondo e soprattutto grazie alla farina si potrà formare il classico sughetto.
    6. Aggiungete i piselli surgelati o quelli in scatola e mescolate, unite il peperoncino e lasciate cuocere a fuoco dolce per circa 30-40 minuti.
    7. Consiglio:

      Quanto la carne sarà cotta togliete il coperchio e controllate il sughetto che deve essere cremoso, se a cottura ultimata dovesse risultare troppo liquido lasciate cuocere ancora per qualche minuto senza coperchio.

    8. Servite gli ossibuchi ben caldi e se volete potete accompagnateli con del purè di patate.

    Foto di Consy