Paccheri con le verdure

Paccheri con le verdure

Tempo:
40 min
Difficoltà:
Facile
Porzioni:
6 Persone
Calorie:
125 Kcal/100gr

    I paccheri con le verdure sono la nostra ultima pasta fredda della stagione: una ricetta in cui abbiamo voluto usare tutte le verdure dell’estate: peperoni, melanzane, zucchine e cipolle di Tropea. Lo sappiamo che ora mai si possono trovare sempre nei supermercati, ma il gusto e i costi non sono esattamente gli stessi. Le verdure sono cotte al forno con poco olio e rimangano così particolarmente gustose, un procedimento molto più facile e che richiede molto meno tempo che grigliarle.

    Ingredienti

    Ingredienti Paccheri con le verdure per sei persone

    • 500 gr di paccheri (possibilmente a lenta essiccazione)
    • 2 peperoni (uno rosso e uno giallo)
    • 1 cipolla rossa di Tropea
    • 100 gr di olive nere (Taggiasche se possibile)
    • basilico fresco a piacere (opzionale)
    • sale q.b.
    • 2 melanzane
    • 5 o 6 zucchine
    • 1 o 2 spicchi di aglio
    • peperoncino rosso piccante a piacere q.b.
    • olio d’oliva extra vergine q.b.

    Ricetta e preparazione

    Come fare i Paccheri con le verdure

    Pulite e lavate le zucchine e tagliatele a pezzetti regolari.

    Fate lo stesso con i peperoni e metteteli assieme alle zucchine.

    Condite con poco olio e sale, e mescolando bene con le mani in modo che la verdura sia coperta uniformemente da un velo di olio. Distribuite la verdura su una teglia coperta da carta forno. Cuocetele nel forno caldo a 180 gradi per 40 minuti, mescolandole di tanto in tanto

    Pulite e lavate anche le melanzane e la cipolla; procedete come avete fatto prima con i peperoni e le zucchine. Riunite in una capace ciotola tute le verdure e fatele raffreddare completamente

    Nel frattempo cuocete i paccheri in abbondante acqua salata, scolateli e fateli raffreddare, poi uniteli alle verdure. Completate con l’aglio (semplicemente schiacciato, a fettine o spremuto, a seconda di quanto lo amate), il peperoncino a pezzetti e le olive. Condite con olio d’oliva extra vergine.

    Lasciate riposare la pasta in frigorifero alcune ore (anche tutta la notte). Togliete comunque dal frigo almeno mezzora prima di servirla, aggiustate di sale, olio e peperoncino e completate con il basilico fresco, se lo usate.

    FOTO DI GIeGI

    VOTA:
    4.8/5 su 4 voti