Paella valenciana

    photo-full
    Tempo:
    50 min
    Difficoltà:
    Facile
    Porzioni:
    5 Persone
    Calorie:
    400 Kcal/Porz
    Oggi prepariamo un piatto tipico della cucina spagnola: la paella valenciana. Esistono diversi tipi di ricette: con le verdure, con il pollo, con il pesce, a seconda dell’area geografica di appartenenza. Oggi vediamo quella valenciana con pollo, coniglio e fagioli di Spagna. Tradizione vuole che questo piatto a base di riso si cucini in un’apposita padella detta “paella” da cui il nome del piatto trae origine. Inizialmente i contadini chiamavano questa ricetta “arròs a la paella”, ovvero “riso in padella” ma poi con il passare del tempo si è affermato l’uso di indicare la ricetta col nome di “paella” e “paellera” per riferirsi alla pentola.

    Ingredienti

    • 400 gr di riso arborio o originario
    • 1,2 l di brodo vegetale
    • 400 gr di coniglio
    • 400 gr di pollo
    • 200 ml di passata di pomodori
    • 200 gr di fagioli bianchi di Spagna lessi
    • 150 gr di taccole
    • 8 cucchiai d'olio d'oliva
    • 1 cucchiaino di paprika dolce
    • 1 cucchiaino di peperoncino dolce in polvere
    • 150 gr di peperoni rossi
    • Sale
    • 2 bustine di zafferano in polvere
    Ricettari correlati Scritto da

    Preparazione

    paella valenciana

    1. Pulite e tagliate il pollo e il coniglio a pezzettini, quindi mettete nel tegame (paella) l’olio e scaldatelo; salate leggermente la carne e mettetela a rosolare per 10-15 minuti.
    2. Tagliate le taccole in tre parti e i peperoni a pezzettini e aggiungete il tutto non appena la carne sarà rosolata. Fate cuocere per altri 10 minuti girando di tanto in tanto.
    3. Aggiungete i fagioli bianchi di Spagna e dopo qualche minuto la salsa di pomodoro. Mescolate e aggiungete il brodo, il peperoncino, lo zafferano e la paprika.
    4. Amalgamate bene il tutto e infine aggiungete il riso disponendolo uniformemente in pentola.
    5. Alzate il fuoco e lasciate cuocere per 7-8 minuti a fuoco allegro, dopodiché abbassate a fuoco medio e continuate la cottura per altri 10 minuti, fino a che il brodo non si asciugherà. Ricordatevi di non mescolare.

    Varianti

    La paella può essere rivisitata in chiave vegetariana rimpiazzando carne e pesce con verdure a volontà: si consigliano pomodori, cuori di carciofo, piselli, cavolfiore, peperoni, carote, fagiolini, funghi champignon. Vanno soffritti tutti in padella per qualche minuto e uniti poi al riso, la cui cottura andrà ultimata nella stessa padella.

    Foto di Marcela Escandell

    TOP VIDEO
    RICETTE PIU' POPOLARI