Pane dei morti

Pane dei morti

Tempo:
40 min

    Il pane dei morti è un dolce tipico della cucina lombarda che, come altre cucine regionali, ha rielaborato questa ricetta partendo da quella della tradizione toscana. In antichità questi dolci venivano realizzati per la festa di Ognissanti e per il giorno dei Morti: l’usanza nordica prevedeva la distribuzione del pane durante i funerali in modo da richiamare, tra i devoti, il concetto di carità. Come la maggior parte delle abitudini antiche, anche questa con il passare del tempo è andata persa e oggi il pane dei morti viene realizzato anche per festeggiare la notte di Halloween. Ingredienti ricchi e vari rendono buonissimo questo dolce conosciuto in tutta Italia.

    Ingredienti

    Ingredienti Pane dei morti

    • biscotti (metà amaretti e metà secchi) 200 g
    • zucchero 300 g
    • 6 albumi
    • 1 cucchiaino di cannella in polvere
    • frutta secca (mandorle, nocciole, noci, pinoli) 120 g
    • uvetta 120 g
    • vin santo 100ml
    • savoiardi 300 g
    • farina 250 g
    • lievito in polvere 1 bustina
    • cacao in polvere 50 g
    • fichi secchi 100 g
    • 1 pizzico di noce moscata
    • zucchero a velo per spolverizzare

    Ricetta e preparazione

    Come fare il Pane dei morti

    Ponete l’uvetta in una ciotola e lasciatela ammorbidire con dell’acqua tiepida per circa 10 minuti; contemporaneamente iniziate a far scaldare il forno alla temperatura di 180°. Utilizzando un mixer da cucina, procedete a triturate tutte e tre le varietà di biscotti e successivamente, in momenti separati, ripetete la stessa operazione per la frutta secca e per i fichi. Vi suggeriamo di tritare i biscotti in maniera davvero molto sottile, così da creare una farina unica, mentre è consigliabile lasciare la frutta secca e i fichi leggermente grossolani, per accentuare il loro gusto nell’impasto.

    In un’ampia terrina, unite gli ingredienti rimasti (farina, lievito, zucchero, albumi, cannella, noce moscata e cacao in polvere), successivamente incorporate l’uvetta precedentemente ammorbidita e strizzata. Iniziate a mescolare gli ingredienti e amalgamate bene il composto aiutandovi con il vin santo che, grazie alla sua consistenza liquida, vi aiuterà ad unire il tutto. Una volta che gli ingredienti saranno ben legati tra loro, mettete l’impasto sul piano di lavoro infarinato e lavoratelo per amalgamarlo ulteriormente ed ottenere un composto abbastanza omogeneo.

    Tagliate l’impasto in panetti da circa un etto ciascuno e utilizzando il palmo della mano, lavoratelo fino ad ottenere una forma bassa (circa 12 cm di lunghezza e 5 cm di larghezza). Ricoprite una teglia con della carta forno e disponete sopra i panetti lasciandoli ben distanti uno dall’altro. Dopo averli distanziati, esercitate su ognuno una leggera pressione con le mani per appiattarli leggermente.

    Infornate i panetti per 30 minuti circa, sfornate e spolverizzateli con dello zucchero a velo. Lasciateli riposare per qualche ora e successivamente serviteli. Vi consigliamo di lasciar riposare il Pane dei morti in un contenitore chiuso così che conservi la sua morbidezza e non si indurisca troppo.

    Foto Giovi Lovisetti

    VOTA:
    4.6/5 su 4 voti