Pane con il lievito madre

Pane con il lievito madre

    Per portare in tavola un pane speciale prepara la ricetta del pane con il lievito madre, una ricetta completa realizzata senza lievito di birra, per tutti gli coloro che soffrono di intolleranza o allergia verso questo alimento, ed in genere per chiunque voglia gustare una fetta di pane fragante e genuina. Questo buon pane fatto in casa ha vari vantaggi, oltre che essere un pane casereccio particolarmente fragrante e saporito da mangiare, si mantiene benissimo per vari giorni dopo la cottura, avendo cura semplicemente di mantenerlo avvolto in un canovaccio pulito di lino e cotone, o negli appositi sacchetti di fibra naturale (ce ne sono anche di canapa e sono ottimi per lo scopo). Per la realizzazione di questo pane con il lievito madre avrete bisogno di qualche ora…si, c’è bisogno di tempo, ma seguite i miei consigli, armatevi di pazienza e non ve ne pentirete. La soddisfazione di addentare questo pane vi ripagherà di tutti gli sforzi impiegati.

    Ingredienti

    Ingredienti Pane con il lievito madre

    • 25 grammi di lievito madre (la ricetta in questo link)
    • 25 grammi di acqua
    • 100 grammi di farina
    • L'impasto ricavato dalla seconda fase
    • 120 grammi di acqua
    • 400 grammi di acqua
    • 80 grammi di olio
    • 50 grammi di farina
    • L'impasto ricavato dalla prima fase
    • 45 grammi di acqua
    • 250 grammi di farina
    • L'impasto ricavato dalla terza fase
    • 800 grammi di farina
    • 20 grammi di sale

    Ricetta e preparazione

    Come fare il Pane con il lievito madre

    1. Parti con gli ingredienti della prima fase: Fai una fontana sul tavolo con la farina e al centro sciogli il lievito madre con l’acqua. Lavora l’impasto almeno 20 minuti, poi forma una palla e incidila a croce, mettila a raddoppiare di volume in un posto tiepido senza correnti d’aria. Lascia riposare per 3 o 4 ore.
    2. Dopo questo tempo prosegui con gli ingredienti della seconda fase e ripeti il procedimento per l’impasto precedente.
    3. Ora tocca agli ingredienti della terza fase: Procedi sempre come effettuato finora, con la fontana e lo scioglimento del panetto realizzato precedentemente con i nuovi ingredienti. Fai riposare anche questo impasto per circa 3 o 4 ore.
    4. Quarta e ultima fase: nella fontana sul tavolo sciogli l’impasto di lievito madre realizzato finora con l’acqua e incorporalo perfettamente lavorando a lungo per ottenere un impasto piuttosto consistente.
    5. Dividilo in 4 pezzi e pratica delle incisioni.
    6. Fallo riposare ancora per permettere una ulteriore lievitazione per circa 3 ore (il pane non gonfierà tanto in forno).
    7. Nel forno caldo a 220 gradi metti le pagnotte e abbassa immediatamente il forno a 200 gradi, cuoci per 10 minuti. Dopo abbassa il forno a 180 gradi e prosegui la cottura per altri 30 / 40 minuti (ricorda di mettere una ciotola di acqua nel forno ad inizio cottura).

    Se il pane fatto in casa è la tua passione prova anche il pane con la farina integrale oppure realizza una pagnotta di quello ‘antico’ preparato con farina di kamut, il cereale usato nell’Antico Egitto.

    Foto di Ibán

    VOTA:
    4/5 su 2 voti

    Speciale Natale