Pane tenebroso

Pane tenebroso

Tempo:
4 h
Difficoltà:
Media
Porzioni:
8 Persone
Calorie:
274 Kcal/Porz

    Per Halloween vi proponiamo il pane tenebroso, una nostra creazione che vi presentiamo per mezzo di questa fotoricetta; per essere precisi sono due tipi di pane tenebroso: uno nerissimo con il nero di seppia ed uno solo molto scuro con la polpa di olive nere. Questo pane tenebroso è perfetto per un menu horror tutto nero per Halloween, ma sarà buono anche per altre occasioni; quello con le olive si abbina bene in generale a piatti di verdure o di carni, mentre quello al nero di seppia è perfetto con piatti di pesce, soprattutto affumicati e marinati a secco.

    Ingredienti

    Ingredienti Pane tenebroso per otto persone

    • 1/2 kg. di farina
    • nero di seppie q.b.
    • olio d’oliva extra vergine q.b.
    • sale q.b.
    • 30 g. di lievito
    • polpa di olive nere q.b.
    • un pizzicone di zucchero q.b.

    Ricetta e preparazione

    Come fare il Pane tenebroso

    Versate la farina in una capace ciotola.

    Impastate il tutto unendo altra acqua tiepida, fino ad ottenere una pasta elastica e morbida.

    Coprite la ciotola con la pasta con la pellicola trasparente e mettete la pasta a lievitare per un paio d’ore in un luogo tiepido (noi la mettiamo nel forno appena scaldato e subito spento).

    L’impasto dovrebbe raddoppiare di volume, il tempo esatto dipende comunque molto dalla temperatura ambientale.

    Togliete la pellicola e dividete la pasta in due parti.

    Nelle foto abbiamo usato il nero di una seppia che avevamo conservato surgelato e poi diluito con un pochino di olio d’oliva.

    Aggiungete il nero di seppia, un pizzicone di sale e lavorate il tutto.

    Formate una palla con la pasta e copritela.

    Prendete l’altra metà della pasta ed unitevi un paio di cucchiai di polpa di olive.

    Lavorate anche questa pasta e alla fine formate una palla e coprite anch’essa.

    Mettete di nuovo i due impasti a lievitare in un luogo tiepido per un’oretta abbondante.

    Formate quattro panini con la pasta al nero di seppia, noi abbiamo provato a fare dei panini arrotolati.

    Fate lo stesso con la pasta alle olive e deponete i panini su una placca da coperta da carta forno.

    Lasciate lievitare ancora un’oretta i panini, coperti da uno strofinaccio.

    Cuocete i panini in forno caldo a 180 gradi per 25/30 minuti.

    Toglieteli dal forno e fateli raffreddare su una gratella.

    Ecco il nostro pane nero affettato, diciamo che quello al nero di seppia è veramente tenebroso.

    Varianti

    Da provare anche la ricetta del pane con il lievito madre, per chi ama i gusti della tradizione. Un’alternativa curiosa per preparare il pane è invece la ricetta del pane caldo alle erbe, da preparare sul barbuecue.

    Foto di GIeGI

    VOTA:
    4.3/5 su 2 voti