Pan bagnat

Pan bagnat

    Un panino che è quasi un piatto unico, pieno di verdure, e adatto per l’Estate. È una ricetta tradizionale della Francia del Sud ed è molto più antica e salutare del doppio hamburger, e tanto tanto più gustoso.

    Ingredienti

    Ingredienti Pan bagnat

    • 4 panini rotondi morbidi e grandi (non quelli confezionati indicati per gli hamburger, perché quando bagnati diventano subito mollicci)
    • 2 pomodori grandi ben maturi ma sodi
    • 1 peperone verde
    • 8 filetti di acciuga salate sott’olio (oppure 4 acciughe salate dissalate e diliscate)
    • 10 cl. di olio d’oliva extra vergine
    • sale e pepe q.b.
    • 4 cipollotti
    • 1 peperone rosso
    • 2 uova
    • 1 manciata di olive verdi e nere snocciolate
    • 2 cucchiai di aceto

    Ricetta e preparazione

    Come fare il Pan bagnat

    Fate cuocere le uova in acqua bollente salata per 10 minuti per rassodarle (l’uso del sale faciliterà poi lo sgusciare delle uova).

    Preparate una vinaigrette con l’olio, l’aceto e il sale e il pepe, mettendo il tutto in un barattolo a chiusura ermetica ed agitando energicamente.

    Pelate e affettate i cipollotti. Tagliate i pomodori a fette. Aprite a metà i peperoni, toglieteci i semi e affettateli sottilmente. Sgusciate le uova e tagliatele a fette rotonde. Affettate anche le olive.

    Tagliate i panini a metà e svuotateli della mollica. Bagnateli leggermente con la vinaigrette, poi riempiteli in questo ordine: le cipolle, i pomodori, i peperoni, le uova sode, le acciughe e le olive. Versate poi la rimanente vinaigrette, metteteci sopra il “coperchio”, pressateli leggermente e serviteli subito, senza attendere che il pane si rammollisca troppo.

    Serviteli con un rosè del Salento o ancore meglio del Cotès de Provence Rosè.

    VOTA:
    4.8/5 su 3 voti