Pansoti di carciofi

Pansoti di carciofi

Tempo:
2 h
Difficoltà:
Facile
Porzioni:
8 Persone
Calorie:
300 Kcal/Porz

    I pansoti o pansotti sono degli speciali di tortelloni di verdure e ricotta tipici della cucina ligure, nella ricetta tradizionale le verdure sono diverse erbe di campo, oppure un misto di borragine, scarola e spinaci. In questa ricetta vi proponiamo una variante dove si utilizzano dei carciofi: il risultato è superlativo e vi suggeriamo di servirli o con il pesto alla genovese o con l’olio ligure, ma sono buoni anche con il burro.

    Ingredienti

    Ingredienti Pansoti di carciofi per otto persone

    • 5 carciofi con le spine
    • funghi secchi q.b.
    • 2 spicchi di aglio
    • parmigiano grattugiato q.b.
    • sale q.b.
    • 3 uova
    • pesto genovese
    • parmigiano grattugiato q.b.
    • 250 gr di ricotta vaccina abbastanza asciutta
    • maggiorana fresca q.b.
    • olio d’olivo extra vergine q.b.
    • 3 uova
    • 500 gr di farina
    • sale q.b.
    • frutta secca mista (nocciole, noci, pinoli, mandorle) triturata grossolanamente

    Ricetta e preparazione

    Come fare i Pansoti di carciofi

    Mettete i funghi secchi in ammollo in acqua tiepida.

    Pulite i carciofi, metteteli in una bacinella con acqua e latte (per tenerli bianchi), poi eliminate le spine e il “fieno” all’interno e tagliateli a fettine sottili.

    Fateli stufare dolcemente assieme ai funghi con un po’ di olio, di sale e gli spicchi di aglio schiacciati, bagnano se necessario con l’acqua di ammollo dei funghi (facendo attenzione alla eventuale sabbia sul fondo).

    Fate raffreddare il tutto su un colino per eliminare i liquidi prodotti in cottura.

    Pulite la maggiorana e tritatela finemente assieme ai carciofi.

    Mettete il trito in una ciotola.

    Unite la ricotta, se non fosse abbastanza asciutta mettetela a scolare su un setaccio.

    Completate con le uova e il parmigiano grattugiato. Mescolate il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo.

    Preparate la pasta seguendo le nostre indicazioni usando le uova e aggiungendo l’acqua necessaria ad ottenere una pasta morbida ma consistente.

    Stendete la pasta usando la Nonna Papera arrivando fino al penultimo livello, e usando la rotella tagliate dei quadrati di 4/5 cm. di lato (i pansoti sono piuttosto grandi).

    Deponete una pallina di ripieno di carciofi su ogni quadretto di pasta.

    Piegate a triangolo i quadrati, sigillateli lungo i lati, piegate la punta e unite a cerchio i due estremi, come forma sono simili a dei tortellini giganti.

    Lessate i pansoti in abbondante acqua salata e scolateli.

    Conditeli con l’olio della Riviera Ligure e con del parmigiano.

    Potete condire anche del pesto genovese e un trito di frutta secca mista.

    Foto di GIeGI

    VOTA:
    4.7/5 su 3 voti