Pappardelle con sugo di coniglio

Pappardelle con sugo di coniglio

Tempo:
1 h e 30 min
Difficoltà:
Media
Porzioni:
6 Persone
Calorie:
390 Kcal/100gr

    Ecco la ricetta delle pappardelle al sugo di coniglio uno dei primi piatti che fa parte della antica tradizione toscana. Per gli amanti della buona tavola, quindi, questa ricetta è una buona occasione per cimentarsi in cucina nella preparazione di una pasta squisita, meglio ancora se si tratta di pasta fresca preparata proprio da voi, tirata in maniera esperta ma velocemente e condita con il sugo di coniglio intero. In questa ricetta infatti useremo il coniglio proprio per intero, con anche la testa, i polmoni e il fegato.

    Ingredienti

    Ingredienti Pappardelle con sugo di coniglio per sei persone

    • 1 coniglio di 2 chili e mezzo
    • 1 cipolla
    • 1 gambo di sedano
    • 1 carota
    • 400 gr di passata di pomodoro
    • 250 ml di vino bianco secco
    • Pepe q.b.
    • 600 gr di pappardelle fresche
    • 1 spicchio di aglio
    • 1 cucchiaio di rosmarino
    • 200 ml di brodo
    • Olio extravergine di oliva q.b.
    • Sale q.b.

    Ricetta e preparazione

    Come fare le Pappardelle con sugo di coniglio

    Lavate il coniglio e tagliatelo a pezzi, dividendo anche la testa a metà.

    Mettete i pezzi a rosolare in un tegame preferibilmente di coccio, con 5 cucchiai di olio, utilizzando anche il fegato e i polmoni.

    Mescolate per insaporire e poi unite il vino, proseguendo la cottura a fuoco basso fino a quando la carne sarà cotta e il liquido si sarà ristretto.

    Prelevate i pezzi di carne ed eliminate le ossa.

    Scolateli e passateli in un tritacarne per macinarli, mantenendo il fondo di cottura.

    Lavate le verdure e tritate il sedano, la carota, la cipolla, l’aglio e i rosmarino.

    Mettete il trito in un’altra pentola insieme a cinque cucchiai di olio e lasciate rosolare.

    Aggiungete il pomodoro, regolate di sale e pepe e fate cuocere per 20 minuti.

    Aggiungete anche la carne di coniglio macinata con il suo fondo di cottura e proseguite la cottura a fiamma bassa per mezz’ora circa, continuando a versare il brodo ben caldo poco alla volta, lasciando la pentola con il coperchio.

    Lessate poi le pappardelle, conditele con una mestolata di sugo e servite caldissime.

    Per un menu ”al coniglio” prova anche un secondo piatto speciale, il coniglio con l’uva cotto in padella col vino.

    Oppure prova la bontà delle pappardelle in un primo piatto con le taccole.

    Foto di stu_spivack

    VOTA:
    4.6/5 su 4 voti