Pasta ai carciofi

Pasta ai carciofi

Tempo:
40 min
Difficoltà:
Facile
Porzioni:
2 Persone
Calorie:
350 Kcal/Porz

    La pasta ai carciofi è un primo piatto classico dell’autunno e dell’inverno poiché questi ortaggi ricchi di ferro e vitamina C sono nel pieno del loro sapore e possono essere acquistati freschi dai negozi agroalimentari o dal proprio fruttivendolo di fiducia. E’ una ricetta facile e vegetariana adatta per ogni occasione. Questo piatto gustoso e poco calorico può essere preparato nella versione light utilizzando soltanto i carciofi, come la ricetta che vi presentiamo oggi, oppure potete optare per la pasta con carciofi e pancetta o salsiccia.

    Ingredienti

    Ingredienti Pasta ai carciofi per due persone

    • 160 gr. di pasta
    • 1 limone
    • 2 spicchi di aglio
    • olio d'oliva extravergine q.b.
    • sale q.b.
    • 4 carciofi
    • 50 ml. di brodo vegetale
    • 4 rametti di prezzemolo
    • pepe nero macinato q.b.

    Ricetta e preparazione

    Come fare la Pasta ai carciofi

    Lavate e pulite i carciofi, eliminando le foglie dure, la punta e la barba all’interno. Tagliateli a spicchi per poi metteteli in acqua acidulata con il limone per non farli annerire.

    Lavate e tritate le foglie del prezzemolo. Scaldate il brodo vegetale preparato in precedenza seguendo la nostra ricetta.

    Prendete una padella e versate l’olio d’oliva e l’aglio. Non appena l’aglio comincia a soffriggere unite i carciofi ben scolati e fateli saltare per qualche minuto a fuoco vivo. Poi abbassate il fuoco e aggiungete un mestolo di brodo vegetale, sale, pepe e prezzemolo tritato. Fate cuocere il tutto per 10-15 minuti.

    In un’altra pentola fate cuocere la pasta in acqua salata e dopo averla scolata inseritela nella padella del condimento.

    Accendete il fuoco e fate saltare la pasta con il condimento per qualche minuto. Mescolate bene per amalgamare gli ingredienti.

    A cottura ultimata, togliete la pasta con i carciofi dal fuoco e servitela con un filo d’olio d’oliva a crudo, prezzemolo fresco tritato e pepe nero macinato al momento.

    Foto di Luca Guidastri

    VOTA:
    4.8/5 su 5 voti