Pasta al pesto e pomodoro

Pasta al pesto e pomodoro

Tempo:
30 min
Difficoltà:
Facile
Porzioni:
4 Persone
Calorie:
490 Kcal/Porz

    Ecco la pasta al pesto e pomodoro, una variante della tipica ricetta ligure. Comunque questa non è proprio una ricetta creativa risultato della fantasia di uno chef originale; infatti a Genova c’era l’usanza di condire la pasta mescolando il pesto con il sugo di carne (u tuccu), soprattutto i ravioli di carne e verdure. La nostra pasta al pesto e pomodoro è invece una ricetta veloce e fresca, perfetta per la Primavera e l’Estate, da fare rigorosamente con pasta secca, o al massimo con le trofiette di Recco.

    Ingredienti

    Ingredienti Pasta al pesto e pomodoro per quattro persone

    • una dozzina o più di pomodori datterini o ciliegini
    • 2 cucchiai colmi di pesto alla genovese
    • olio d'oliva extra vergine q.b.
    • pinoli e/o foglie di basilico fresco per decorare
    • 1 cucchiaio di pinoli
    • 180 g. di pasta secca
    • sale q.b.

    Ricetta e preparazione

    Come fare la Pasta al pesto e pomodoro

    Lavate ed asciugate i pomodori datterini.

    Tagliate i pomodori a cubetti.

    Mettete in una padella i pinoli e due o più cucchiai di olio d’oliva extra vergine, ponete sul fuoco e fate rosolare qualche minuto, senza far colorire i pinoli.

    Gettate i pomodori a cubetti nella padella e fate cuocere 5 minuti a fuoco vivo, alla fine spolverate con un po’ di sale.

    Nel frattempo cuocete la pasta in abbondante acqua salata e diluite il pesto con qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta stessa.

    Scolate la pasta, gettatela nella padella con i pomodori e fate saltare un minuto.

    Togliete la padella dal fuoco e versateci sopra il pesto.

    Mescolate per condire la pasta.

    Foto di Osteria Trinità Bassano

    FOTO DI GIeGI

    VOTA:
    4/5 su 5 voti