Pasta al pesto genovese

Pasta al pesto genovese

Tempo:
20 min
Difficoltà:
Facile
Porzioni:
4 Persone
Calorie:
700 Kcal/Porz

    La pasta al pesto genovese rappresenta uno dei capisaldi dell’arte culinaria italiana. La ricetta della pasta al pesto genovese è molto semplice, light e gustosa che fa impazzire davvero tutti, in primis i vegetariani. Questo primo piatto classico nonché fiore all’occhiello della cucina ligure ha come protagonista principale il pesto alla genovese che noi abbiamo già preparato con il bimby o in alternativa potete seguire la ricetta tradizionale con tutte le istruzioni per realizzarlo in 3 modi diversi. Un passe-partout ideale per pranzo o cena in ogni stagione.

    Ingredienti

    Ingredienti Pasta al pesto genovese per quattro persone

    • 350 gr. di spaghetti oppure trofie o trenette
    • 250 gr. di patate
    • 200 gr. di pesto genovese
    • 200 gr. di fagiolini
    • 30 gr. di olio d'oliva

    Ricetta e preparazione

    Come fare la Pasta al pesto genovese

    Lavate e pelate le patate per poi tagliarle a cubetti piccoli.

    Lavate i fagiolini, togliendo le estremità e tagliateli in due parti.

    In una pentola mettete a bollire l’acqua e versate i fagiolini e le patate. Una volta cotti, scolateli per bene.

    In un’altra pentola fate cuocere gli spaghetti o le trofie. In una padella ampia versate il pesto genovese, le patate e i fagiolini lessati. Se necessario nella padella aggiungete un po’ di acqua di cottura delle patate e dei fagiolini e fate stemperare il tutto dopo aver mescolato per bene.

    Nella padella aggiungete poi gli spaghetti scolati al dente e accendete il fuoco per pochissimi minuti. Mescolate bene per amalgamare gli ingredienti.

    Servite la pasta aggiungendo ancora un po’ di pesto alla genovese e guarnendo i piatti con qualche foglia di basilico.

    Foto di Hirotomo Oi

    VOTA:
    4.5/5 su 5 voti