Pasta al tartufo di Norcia

Pasta al tartufo di Norcia

Tempo:
30 min
Difficoltà:
Facile
Porzioni:
4 Persone
Calorie:
350 Kcal/Porz

    E’ un classico della cucina umbra, la pasta al tartufo di Norcia, un prodotto della terra così particolare e unico e soprattutto raro (specialmente il bianco) e costoso. Inutili le mezze misure, questo fungo sotterraneo col suo profumo forte, aromatico e persistente o si ama o si odia! Qualcuno si chiederà come si pulisce il tartufo, ebbene il mio consiglio è di non pulirlo fino a che non serva in qualche preparazione, procedendo direttamente sotto l’acqua corrente con l’ausilio di uno spazzolino per arrivare in profondità tra le pieghe e togliere tutti i residui di terra. Il tartufo è molto delicato e deperisce presto, quindi va utilizzato il più presto possibile dopo averlo acquistato.

    Ingredienti

    Ingredienti Pasta al tartufo di Norcia per quattro persone

    • 100 gr di tartufo nero di Norcia
    • sale q.b.

    Ricetta e preparazione

    Come fare la Pasta al tartufo di Norcia

    Pulisci bene il tartufo di Norcia spazzolandolo sotto l’acqua

    Grattugialo o taglialo in sottilissime fettine aiutandoti con un pelapatate

    Metti in una padella l’aglio in camicia con un poco di burro

    Fallo cuocere a fiamma bassa per una decina di minuti

    Poi a fuoco spento aggiungi il resto del burro che deve sciogliersi senza cuocersi e regola di sale

    Cuoci nel frattempo la pasta che hai scelto, scolala e condiscila con il sughetto al tartufo

    Foto di Wei-Duan Woo

    VOTA:
    3.1/5 su 5 voti