Pasta choux con il Bimby

Pasta choux con il Bimby

Tempo:
50 min
Difficoltà:
Facile
Porzioni:
4 Persone
Calorie:
550 Kcal/100gr

    La pasta choux, chiamata anche pasta bignè, è una pasta di gusto neutro molto usata in pasticceria e gastronomia. La ricetta base non è semplicissima da fare, ma preparare la pasta choux con il Bimby si rivelerà invece facile e veloce, e la potremo utilizzare per preparare gustosissimi aperitivi e finger food dai gusti dolci e salati, a seconda anche del ripieno che andremo a scegliere.

    Ingredienti

    Ingredienti Pasta choux con il Bimby per quattro persone

    • 250 ml di Acqua
    • 100 gr di Burro
    • 1 cucchiaino di zucchero (opzionale - se la pasta serve per ricette dolci)
    • 150 gr di Farina 00
    • 4 Uova
    • Pizzico di Sale

    Ricetta e preparazione

    Come fare la Pasta choux con il Bimby

    Pasta choux con il Bimby

    Mettere nel boccale l’acqua, il sale e il burro.

    Azionare per 10 Min. 100° Vel. 3.

    Aggiungere la farina e impastare finché non si stacca bene dalle pareti per 20 Sec. Vel. 4.

    Fare raffreddare bene l’impasto.

    Aggiungere una alla volta le uova per 40 Sec. Vel. 6.

    Consiglio:

    E’ buona norma aggiungere un uovo alla volta e farli amalgamare bene prima di aggiungere i successivi perchè le uova non hanno tutte la stessa dimensione e potrebbe volercene uno in più o in meno per raggiungere la consistenza desiderata.

    Foderare una teglia piatta con la carta forno.

    Consiglio:

    Ricordatevi di distanziare ogni bignè in modo che gonfiandosi durante la cottura non si attacchino l'uno con l'altro.

    Riempire una sacca da pasticciere con il composto ottenuto, e creare dei bignè non troppo piccoli facendo un doppio giro su se stesso con la sacca.

    Consiglio:

    L'impasto deve risultare leggermente più denso di quello della crema pasticcera, e non deve perdere completamente la forma quando si formano i bignè.

    Cuocere in forno ventilato 20 Min. a 160°/180°, e poi 20 Min. a 200°.

    Consiglio:

    Per capire se sono cotti va osservato l’esterno: se è ben dorato il bignè è pronto per essere tolto dal forno.

    Togliere i bignè dal forno e lasciarli raffreddare.

    Consiglio:

    All'interno del bignè rimane una parte vuota dove si potrà mettere la farcitura preferita. Si possono tagliare a metà, oppure farcirli utilizzando una siringa con la quale si buca il bignè nella parte inferiore.


    I bignè possono essere farciti con creme salate oppure dolci. Un’idea per la versione salata è la crema di fave e ricotta. Un’idea deliziosa dolce sono invece i bignè da riempire con la crema al burro, oppure con la classica crema Chantilly.


    Foto di gidesigner

    VOTA:
    3.5/5 su 8 voti

    Speciale Natale