Pasta con le sarde

Pasta con le sarde

Tempo:
1 h
Difficoltà:
Media
Porzioni:
4 Persone
Calorie:
600 Kcal/Porz

    La pasta con le sarde è una delle ricette più classiche della Sicilia, dove sono infatti coniugati alcuni degli elementi più rappresentativi della sua cucina: le sarde, le acciughe e la pasta. La pasta con le sarde è per tradizione il piatto scelto dai palermitani da portare in tavola per la Festa di San Giuseppe. Questo è decisamente un primo piatto semplice che vi farà sentire in Sicilia anche se vi trovate in Trentino.

    Ingredienti

    Ingredienti Pasta con le sarde per quattro persone

    • 600 gr di maccheroni freschi (o di spaghetti spessi)
    • 8 mazzi di finocchietti di montagna
    • 1 cipolla
    • 2 bustine di zafferano
    • 100 gr di mandorle tostate
    • Pepe
    • 800 gr di sarde fresche a linguata
    • 4 acciughe salate
    • 100 gr di mollica abbrustolita (pangrattato)
    • 50 gr di passoline (uvetta sultanina piccolissima) e pinoli
    • Sale

    Ricetta e preparazione

    Come fare la Pasta con le sarde

    PASTA CON LE SARDE INIZIO

    Lessate i finocchietti in abbondante acqua salata, poi scolateli e conservate l’acqua che useremo per la pasta.

    Consiglio:

    I finocchietti selvatici vanno puliti bene, e vanno tolte le parti rovinate e i gambi più duri, per poi lavarli sotto acqua corrente fredda.

    Nel frattempo mettete le passoline in ammollo in acqua tiepida per 10 minuti.

    In una padella mettete la cipolla tagliata a fettine sottilissime e un po’ di olio, fate soffriggere e appena sarà dorata aggiungete anche i pinoli e le passoline scolate e asciugate, le mandorle tostate, le acciughe e lo zafferano sciolto in 3 cucchiai di acqua tiepida.

    In un’altra padella soffriggete le sarde a linguata, lasciandone da parte 4 o 5. Le sarde a linguata in pratica sono le sarde deliscate, cioè senza testa né coda aperte a libro, lavate e asciugate.

    Mettete le sarde fritte in un piatto, e nell’olio di frittura delle sarde fate insaporire i finocchietti triturati, poi aggiungete le sarde crude che avevate messo da parte e sminuzzatele con il cucchiaio di legno.

    Lessate i maccheroni nell’acqua dei finocchietti, scolatela al dente e conditela con la salsa di cipolla e una parte dei finocchietti con le sarde, e mescolate bene.

    Abbrustolite la mollica e spolveratela sopra alla pasta.

    Consiglio:

    La pasta con le sarde va mangiata tiepida ma è anche buona fredda.

    VOTA:
    3.6/5 su 7 voti

    Speciale Natale