Pasta con triglie e zucchine

Pasta con triglie e zucchine

Tempo:
40 min
Difficoltà:
Facile
Porzioni:
4 Persone
Calorie:
430 Kcal/Porz

    Vi proponiamo la pasta con triglie e zucchine, facile da fare ma che per riuscire alla perfezione necessita di prodotti di ottima qualità e freschissimi; noi abbiamo usato le triglie dei pescatori di Noli e le zucchine liguri della Piana di Albenga con dei bellissimi fiori.

    Ingredienti

    Ingredienti Pasta con triglie e zucchine per quattro persone

    • 700 gr di pasta fresca trofie di Recco
    • 1/2 kg di zucchine piccole
    • 2 spicchi di aglio
    • 1 bustina di zafferano
    • sale q.b.
    • 1/2 kg di triglie freschissime
    • pomodorini q.b.
    • 1 bicchiere di vino bianco secco, inutile dire di buona qualità
    • olio d’oliva extra vergine q.b.

    Ricetta e preparazione

    Come fare la Pasta con triglie e zucchine

    Pulite le triglie, eliminando le squame con cura usando lo squama pesce, eviscerandole e poi lavandole con cura.

    Pulite le zucchine, lavatele poi tagliatele a rondelle sottili o a fiammifero, pulite i fiori e lavate delicatamente anch’essi; poi tagliateli a striscioline.

    Lavate i pomodorini, eliminate i semi e riduceteli in dadolata.

    Pulite l’aglio, schiacciatelo e mettetelo in una capace padella con un po’ d’olio, le triglie e un pizzico di sale. Fatele cuocere qualche minuto, poi giratele con delicatezza.

    Bagnate con il vino e completate la cottura delle triglie. Poi toglietele dalla padella e recuperate tutta la loro polpa, e mettetela da parte.

    Gettate le zucchine nella padella dove avete cotto le triglie, e portatele a metà cottura.

    Unite la bustina di zafferano e un po’ di acqua se necessario; aggiustate di sale.

    Quando le zucchine sono quasi cotte, gettate nella padella anche i fiori e i pomodorini.

    Alla fine aggiungete anche la polpa delle triglie.

    Cuocete la pasta in abbondante acqua salata, scolatela conservando un po’ di acqua di cottura, e gettatela nella padella con il sugo di triglie e zucchine. Fatela saltare unendo un po’ di acqua di cottura della pasta se necessario.

    Distribuite la pasta nei piatti e completatela con un filo di olio extra vergine d’oliva.

    Foto di GIeGI

    VOTA:
    4.8/5 su 4 voti