Pasta di zucchero

    photo-full
    Tempo:
    8 h
    Difficoltà:
    Facile
    Porzioni:
    10 Persone
    Calorie:
    480 Kcal/100gr
    La ricetta della pasta di zucchero da fare in casa è molto utile per realizzare delle torte decorate durante ricorrenze speciali come feste di compleanno di grandi e bambini. Nel procedimento che vi proponiamo troverete gli ingredienti e le dosi giuste per preparare una morbida pasta di zucchero con la quale inventare simpatiche e colorate decorazioni per i vostri dolci lasciandovi anche aiutare dalla fantasia. Basterà seguire alla lettera la nostra ricetta: se inizialmente le decorazioni non saranno impeccabili, non demordete! Facendo un po' di pratica riuscirete anche a far concorrenza al famoso Buddy Valastro, il pasticcere italo-americano più famoso degli Stati Uniti meglio conosciuto come il Boss delle torte, proprio per per la bontà delle sue torte splendidamente decorate con la pasta di zucchero.

    Ingredienti

    • 450 gr di zucchero a velo
    • 30 ml di acqua
    • 5 gr di gelatina o colla di pesce
    • 50 gr di glucosio
    • Un pizzico di estratto di vaniglia
    • Coloranti alimentari q.b.
    • Amido di mais (Maizena) q.b.
    • Zucchero a velo q.b.
    Ricettari correlati Scritto da

    Preparazione

    pasta di zucchero

    1. Mettete i fogli di gelatina a bagno in acqua in un pentolino e lasciatevela fino a farla ammorbidire (nel caso di quella in polvere aspettate fino a che non avrà assorbito tutta l’acqua).
    2. Ponete il pentolino sul fuoco a fiamma bassissima e unite glucosio ed estratto di vaniglia.
    3. Portate la miscela di ingredienti allo stato liquido senza farlo bollire: state ben attenti a questa fase perché il rischio è che diventi una specie di caramello.
    4. Mettete lo zucchero in un mixer e frullate un pochino.
    5. Unite a filo il liquido preparato ancora caldo, mescolando a bassa velocità.
    6. Consiglio:

      Se dovessero formarsi dei grumi aggiungete cucchiaini di acqua.

    7. Aumentate la velocità fino a far formare una bella “palla” di pasta di zucchero. Con mani ben asciutte riponetela subito in carta alluminio o pellicola per alimenti, per evitare che prenda troppa aria.
    8. Consiglio:

      La consistenza della pasta di zucchero è molto simile a quella della pasta fresca. L’impasto dovrà risultare di un perfetto bianco candido.

    9. Per ottenere delle colorazioni per decorazioni di torte aggiungiamo del colorante alimentare.
    10. Una volta pronta mettetela a riposare a temperatura ambiente per almeno 8 ore prima di utilizzarla.
    11. Consiglio:

      Raccomandiamo di non metterla in frigo ma in un luogo umido.

    Come lavorare la pasta di zucchero
    Per lavorare la pasta di zucchero è necessario utilizzare un po’ di amido di mais, di zucchero a velo e naturalmente di un matterello. Scartate la pasta di zucchero, e iniziate a lavorarla aggiungendo eventualmente un po’ di acqua, sempre a un cucchiaino alla volta. Aggiustate con lo zucchero a velo fino ad ottenere una pasta più morbida della pasta fatta in casa. Stendete della carta da forno sul piano da lavoro, cospargete di amido di mais e stendete la pasta di zucchero a partire dal centro verso l’esterno. L’amido di mais ha la stessa funzione della farina negli impasti, ovvero serve per evitare che la pasta all’inizio della lavorazione si attacchi troppo ai palmi delle mani. Girate la pasta per evitare che si appiccichi, poi alzatela e cospargerla di un po’ di amido. Appena la pasta sarà adeguata a coprire il diametro della torta e i bordi, arrotolatela sul matterello e stendetela sulla torta. Adagiate la pasta accompagnandola sui lati della torta e tagliatene gli eccessi.

    Consigli per la scelta degli ingredienti per la pasta di zucchero
    Per fare in casa la pasta di zucchero per decorare le vostre torte sono necessari quattro ingredienti: lo zucchero a velo, il glucosio, la gelatina e l’estratto di vaniglia. Analizziamo quale è la scelta giusta per ogni ingrediente a partire dallo zucchero a velo: raccomandiamo di non utilizzare quello fatto in casa ma quello industriale, essendo composto da una miscela con l’aggiunta di amidi. Poi il glucosio rigorosamente liquido e non in polvere, da trovare in farmacia o da un pasticciere ben fornito. Per la gelatina potete utilizzare quella in fogli essendo quella in polvere difficile da reperire. Infine l’estratto di vaniglia.

    Foto di bricoricx04

    TOP VIDEO
    RICETTE PIU' POPOLARI
    DALLA CUCINA