Pasta fredda con feta e zucchine

Pasta fredda con feta e zucchine

Tempo:
40 min
Difficoltà:
Facile
Porzioni:
4 Persone
Calorie:
365 Kcal/Porz

    La pasta fredda con feta e zucchine, ricetta facile e alla portata di tutti, è caratterizzata da un gusto fresco e piacevole al palato, specie in presenza delle alte temperature estive. Basata su un connubio di sapori ben assortiti tra di loro, si realizza veramente in poco tempo, ma richiede un adeguato riposo in frigo volto a farle raggiungere un sapore inaspettato. In quanto alla pasta si consiglia di utilizzare un formato corto, come le penne, le ruote o le farfalle, a seconda dei gusti. Per quanto riguarda le zucchine, invece, utilizzatene di fresche e saporite, in modo da regalare a questo primo estivo una marcia in più. Tra le ricette della pasta fredda questa si realizza con un ingrediente molto utilizzato nell’ambito della cucina greca.

    Ingredienti

    Ingredienti Pasta fredda con feta e zucchine per quattro persone

    • 350 gr di pasta corta
    • 200 gr di feta greca
    • olio extravergine d’oliva qb
    • prezzemolo fresco
    • 2 zucchine medie
    • sale e pepe
    • basilico fresco

    Ricetta e preparazione

    Come fare la Pasta fredda con feta e zucchine

    Versate abbondante acqua in una pentola capiente. Accendete la fiamma e portate a bollore.

    Nel frattempo lavate bene le zucchine, asciugatele con un canovaccio pulito e trasferitele su un tagliere.

    Eliminate le estremità servendovi di un coltello bene affilato.

    Adesso tagliatele a rondelle o a dadini non troppo grandi e tenetele da parte.

    In un tegame versate dell’olio extra vergine di oliva ed accendete la fiamma mantenendola media.

    Una volta raggiunta la giusta temperatura unite lo spicchio di aglio e fatelo rosolare fino a quando risulta dorato.

    Adesso unite le zucchine e fate rosolare anche queste, su fiamma media, mescolandole con un cucchiaio di legno.

    Dopo circa 10 minuti, ovvero una volta cotte, spegnete la fiamma e regolate di sale e pepe. Fatele raffreddare.

    Una volta giunta a bollore l’acqua nella pentola unite una presa di sale ed aggiungete la pasta.

    Fatela cuocere per i minuti necessari indicati sulla confezione.

    Trascorso questo tempo scolatela con uno scolapasta e passatela sotto il getto dell’acqua corrente fredda: così facendo bloccherete la cottura.

    Trasferitela in una insalatiera capiente ed unite le zucchine fredde.

    Aprite la confezione della feta e fatela sgocciolare. Trasferitela su un tagliere e tagliatela con un coltello o, meglio, sbriciolatela con le mani.

    Unitela alla pasta ed alle zucchine e regolate di sale e pepe.

    Aggiungete anche la menta ed il basilico freschi lavati e tritati e mescolate ancora.

    Irrorate con un filo generoso di olio di oliva e mescolate a lungo con un cucchiaio per fare amalgamare i sapori.

    Conservate la pasta in frigo per una o due ore, quindi servitela.

    Varianti

    Tra le tante possibili varianti di un piatto così semplice c’è la pasta con feta zucchine e pomodorini. Per portarla in tavola unite 200 gr di quelli ciliegino, datterino o Picadilly ben lavati e tagliati a pezzetti. Mescolate bene e fate riposare in frigo per un paio di ore prima di servirla.

    Altre possibili aggiunte? Dei pomodori secchi, delle olive nere denocciolate, dei capperi dissalati o, ancora, dei cubetti di prosciutto cotto.

    Che ne dite di dare una possibilità ad una versione fresca ed allettante? La pasta con zucchine feta e limone può fare al caso vostro: unite la scorza grattugiata di uno ed eventualmente anche poco succo, giusto quello necessario per regalare quel tocco di acidulità che non guasta.

    Quale vino abbinare

    Optate per un vino bianco delicato come un Pinot bianco. Fresco e fruttato, è caratterizzato da un colore paglierino e va gustato fresco insieme a questo primo.

    Photo by audmonster / CC BY

    VOTA:
    5/5 su 2 voti

    Speciale Natale