Pasta fredda al pesto con pomodorini e olive

    Pasta fredda al pesto con pomodorini e olive
    Tempo:
    40 min
    Difficoltà:
    Facile
    Porzioni:
    4 Persone
    Calorie:
    490 Kcal/Porz
    La ricetta della pasta fredda al pesto con pomodorini ed olive rappresenta la soluzione perfetta per un pranzo gustoso ed appagante da poter consumare anche fuori casa. Realizzabile con largo anticipo, anche la sera precedente, non risente del trasporto e si può consumare tranquillamente sia in ufficio che in spiaggia o in campagna, magari in occasione di un pic nic all'aria aperta. La pasta fredda al pesto con pomodorini e olive rappresenta una versione vegetariana adatta a tutti. Conditela con il pesto acquistato pronto o con quello fatto in casa e conservatela in frigo: tale riposo gioverà al sapore finale. Tra le tante ricette della pasta fredda questa è una delle più veloci e semplici da preparare.

    Ingredienti

    Ingredienti Pasta fredda al pesto con pomodorini e olive per quattro persone
    • 350 gr di pasta corta
    • 25 gr di foglie di basilico
    • 50 ml di olio extravergine d'oliva
    • 40 gr di parmigiano grattugiato
    • 20 gr di pecorino grattugiato
    • 1 cucchiaio colmo di pinoli
    • sale grosso qb
    • 1/2 spicchio di aglio
    • 200 gr di pomodorini
    • 15-20 olive nere
    • sale e pepe
    Ricettari correlati Scritto da

    Ricetta e preparazione

    Come fare la Pasta fredda al pesto con pomodorini e olive
    1. Iniziate dalla preparazione del pesto alla genovese. Lavate le foglie di basilico e, una volta perfettamente pulite, tamponatele con della carta assorbente da cucina.
    2. Trasferite le foglie di basilico asciutte all'interno di un mortaio (o del mixer) ed unite un pizzico di sale grosso. Iniziate a pestare con l'apposito pestello (in alternativa frullate).
    3. Dopo un paio di minuti unite i pinoli ed il mezzo spicchio di aglio e continuate a pestare con pazienza ed attenzione. Si dovrà ottenere un composto cremoso ed omogeneo (in alternativa mixate azionando l'elettrodomestico a più riprese).
    4. Adesso unite i due tipi di formaggio grattugiato continuando a pestare (o frullare). Per ultimo unite, a filo, l'olio extra vergine di oliva.
    5. Ottenuto un pesto omogeneo conservatelo in un vasetto a parte coprendolo con poco olio.
    6. Lavate i pomodorini, eliminate il peduncolo, asciugateli bene e trasferiteli su un tagliere.
    7. Con un coltello ben affilato tagliateli a metà o, se molto grandi, in quattro spicchi.
    8. Denocciolate le olive con l'apposito attrezzo e tagliatele a metà o a rondelle, a seconda delle preferenze.
    9. Versate abbondante acqua per la cottura della pasta in una pentola. Accendete la fiamma e portate a bollore.
    10. Non appena giunta ad ebollizione, unite all'acqua una presa di sale.
    11. Buttate la pasta corta e fatela cuocere per il tempo indicato sulla sua confezione.
    12. Trascorso tale lasso di tempo scolatela all'interno di un colino e passatela sotto il getto dell'acqua corrente fredda per bloccarne la cottura evitando, così, che scuocia.
    13. Raccogliete la pasta scolata in una ciotola capiente e conditela con il pesto alla genovese preparato in precedenza. Mescolate bene.
    14. Aggiungete anche i pomodorini e le olive e amalgamate bene il tutto.
    15. Conservate la pasta ottenuta in frigo, coprendola con un foglio di pellicola trasparente per alimenti.

    Varianti

    Le varianti della pasta fredda al pesto con pomodorini e olive sono veramente tante, ad iniziare dalla scelta delle olive. Potrete unire sia quelle verdi che quelle nere o, perchè no, un mix per accontentare tutti i gusti. In quanto al condimento, oltre quello alla genovese, potrete utilizzare il pesto di zucchine come alternativa gustosa. Che ne dite di aggiungere una mozzarella tagliata a dadini? In quanto ai pomodorini risultano adatti sia i Picadilly che i ciliegini, purchè freschi.

    Conservazione

    Questa pietanza, così come avviene in genere per la pasta fredda, si conserva in frigo per un paio di giorni all'interno di una insalatiera di vetro o di plastica opportunamente coperta con della pellicola trasparente per alimenti. In alternativa potrete utilizzare un contenitore dotato di coperchio a chiusura ermetica.

    Foto | Nick Amoscato

     
     
     
     
     
    RICETTE PIU' POPOLARI
    DALLA CUCINA