Pasta frolla al cacao

Pasta frolla al cacao

Tempo:
20 min
Difficoltà:
Facile
Porzioni:
6 Persone
Calorie:
430 Kcal/100gr

    La ricetta della pasta frolla al cacao, ottima per i biscotti, permette di ottenere una variante golosa della frolla classica. Si ottiene sostituendo parte della farina con il cacao amaro in polvere ed aggiungendo poco zucchero in più rispetto alla ricetta tradizionale. E’ molto usata in pasticceria per preparare dolcetti, crostate e torte da farcire o decorare. La preparazione è davvero semplice ed alla portata di tutti nonostante molti chef, tra i quali Knam ed Massari, abbiano proposto la propria versione. Un aspetto importante da non sottovalutare riguarda la conservazione: quella al cacao, come la pasta frolla classica, deve essere avvolta in una pellicola trasparente in frigorifero per 3 o 4 giorni. Ecco gli ingredienti e le istruzioni da seguire per ottenere una pasta frolla al cacao più o meno morbida che non abbia nulla da invidiare a quella delle migliori pasticcerie.

    Ingredienti

    Ingredienti Pasta frolla al cacao per sei persone

    • 300 gr di farina 00
    • 130 gr di zucchero a velo
    • 150 gr di burro
    • 30 gr di cacao amaro in polvere
    • 3 tuorli
    • 1 pizzico di sale

    Ricetta e preparazione

    Come fare la Pasta frolla al cacao

    Predisponete sul piano di lavoro tutti gli ingredienti necessari per la preparazione della pasta frolla al cacao.

    Pesateli tutti, uno ad uno, per agevolarvi il lavoro.

    Iniziate con il tirare il burro fuori dal frigo 15 minuti prima di iniziare con la preparazione.

    Setacciate la farina 00 insieme al cacao amaro in polvere con un setaccio a maglie fitte.

    Trasferiteli sul piano di lavoro e create una fontana al centro con l’aiuto delle mani.

    Tagliate il burro, morbido, a cubetti non piccolissimi.

    Unitelo al centro della fontana ed iniziate a farlo sciogliere nella farina con l’aiuto delle dita.

    Aggiungete anche lo zucchero a velo ed il pizzico di sale e mescolate.

    Unite anche i tuorli e continuate ad impastare con la punta delle dita.

    Continuate fino ad ottenere un impasto sodo e liscio.

    Non lavoratelo troppo a lungo però: potrebbe risentire del calore sprigionato dalle vostre mani.

    Create una palla ed avvolgetela con la pellicola trasparente per alimenti.

    Trasferitela in frigo per almeno 30 minuti.

    In alternativa tenetela al suo interno tutta la notte.

    Trascorso tale lasso di tempo riprendete la pasta frolla al cacao dal frigo e trasferitela sul piano di lavoro.

    Eliminate la pellicola trasparente e stendete la pasta con il mattarello.

    Utilizzatela a piacere per preparare biscotti o crostate.

    Come farcirla

    Con la pasta frolla al cacao si possono preparare dei biscotti facili e veloci. Non dovrete fare altro che stenderla con il mattarello ad uno spessore di 1 cm circa, quindi ritagliarla con le apposite formine e farla cuocere in forno caldo a 180 °C per circa 10 minuti.

    Ovviamente si presta anche ad essere farcita, per portare in tavola una crostata indimenticabile. Tra le varie possibilità ci sono sia la crema al mascarpone che la crema di ricotta le quali non vanno usate solo per il tiramisù o per i cannoli siciliani.

    La crema chantilly e la crema pasticcera, invece, si prestano ad essere completate con tanta frutta fresca di stagione.

    Una versione che farà impazzire i più golosi è rappresentata, infine, dall’accoppiata Nutella – panna montata: un matrimonio sempre vincente.

    hoto by chefpercaso / CC BY

    VOTA:
    4.7/5 su 7 voti

    Speciale Natale