Pasta frolla montata

Pasta frolla montata

Tempo:
30 min
Difficoltà:
Facile
Porzioni:
8 Persone
Calorie:
425 Kcal/Porz

    La ricetta originale della pasta frolla montata rappresenta il punto di partenza per la realizzazione di numerosi dolcetti friabili e quasi scioglievoli al palato. La pasta frolla montata è ottima per una deliziosa crostata così come per i classici pasticcini con la sparabiscotti. La sua consistenza morbida ed appiccicaticcia, caratteristica che la differenzia dalla pasta frolla tradizionale, rende difficoltoso gestirla con le mani: per tale motivo dovrete procurarvi almeno una sac a poche per distribuirla al meglio sulla teglia prima della cottura. I biscotti di frolla montata che potrete realizzare seguendo la ricetta che trovate sotto, sono ideali per accompagnare l’ora del tè: otterrete un risultato pari a quello delle migliori pasticcerie.

    Ingredienti

    Ingredienti Pasta frolla montata per otto persone

    • 400 gr di farina
    • 280 gr di burro
    • 1 cucchiaino di lievito per dolci
    • 2 uova piccole
    • 150 gr di zucchero a velo
    • scorza di limone

    Ricetta e preparazione

    Come fare la Pasta frolla montata

    Predisponete sul piano di lavoro tutti gli ingredienti necessari per la preparazione della pasta frolla montata.

    Pesateli per bene singolarmente per rendere il lavoro molto più veloce.

    Tirate il burro fuori dal frigo 20 minuti prima di iniziare con la preparazione in modo da farlo ammorbidire come si deve.

    Trascorso questo tempo versatelo in una ciotola capiente.

    Unite anche lo zucchero a velo e, con l’aiuto delle fruste elettriche, montate insieme i due ingredienti.

    Continuate a lavorare fino a quando avrete ottenuto una crema omogenea e spumosa.

    Adesso aggiungete le uova, ma una alla volta e solo dopo che la prima sia stata completamente incorporata al composto. Mescolate bene.

    Lavate il limone, asciugatelo bene e grattugiatene la scorza con l’aiuto di una grattugia. Tenetela da parte.

    Setacciate la farina 00 insieme al lievito in polvere per dolci con un setaccio a maglia fine.

    Versatela sulla crema di burro e uova ed incorporatela con l’aiuto di una spatola.

    Unite anche la scorza di limone appena grattugiata.

    Lavorate il tutto fino a quando avrete ottenuto un impasto sodo ma morbido.

    A questo punto la pasta frolla montata è pronta.

    Potrete versarla all’interno di una sacca da pasticcere o di una sparabiscotti e procedere con la formazione dei biscotti su una teglia imburrata ed infarinata.

    Oppure potrete coprire la ciotola con la pellicola trasparente e conservare in frigo fino al momento dell’utilizzo.

    Come si conserva

    A differenza della classica, la pasta frolla montata non necessita di un preventivo riposo in frigorifero prima dell’utilizzo.

    Nel caso in cui avanzi potrete coprirla con della pellicola trasparente e preservarne la freschezza nel frigorifero. Ricordate di tirarla fuori dal frigo 30 minuti prima di usarla per renderne agevole l’utilizzo. Con il freddo, infatti, tende ad indurirsi.

    Varianti

    Le possibili varianti della ricetta sono tante e perfette per soddisfare ogni gusto.

    La pasta frolla montata al cacao è una di queste e si ottiene sostituendo a 25 gr di farina 00 la stessa quantità di cacao amaro in polvere ben setacciato. In questo caso sostituite anche la scorza di limone con della vaniglia.

    La pasta frolla montata al caffè si può preparare, invece, unendo un cucchiaino di caffè solubile in polvere agli altri ingredienti.

    La pasta frolla montata al limone, che si presta a preparare dei biscottini profumati, si realizza, infine, unendo oltre la scorza anche un cucchiaio di succo di limone filtrato.

    Photo by Marcella79 / CC BY

    VOTA:
    4.5/5 su 1 voto

    Speciale Natale