Pappardelle ai funghi

  • Commenti (1)
  • Condividi
  • Email
  • Stampa

Pappardelle ai funghi

Preparare le pappardelle ai funghi per rendere un pasto speciale con un primo piatto squisito è un gioco da ragazzi. Per realizzarle basteranno pochi semplici ingredienti: vi consigliamo di usare i funghi porcini che sono ottimi per questa pietanza, abbinati a pochi altri aromi. Si tratta quindi di una preparazione ”bianca”, dove la pasta fresca all’uovo viene condita senza uso di salsa di pomodoro. Se gradite i sughi elaborati potete provare le pappardelle anche con il sugo di funghi e carne.

  • Pappardelle ai funghi 1
  •  Pappardelle ai funghi 2
  • Pappardelle ai funghi 3
  • Pappardelle ai funghi 4
  • Pappardelle ai funghi 5

Ingredienti

Ingredienti per le pappardelle ai funghi (dosi per 4 persone)

  • 500 g. di pappardelle fresche all’uovo (potete usare anche la sfoglia verde agli spinaci)
  • 400 g. di funghi porcini freschi (o funghi di altri tipi ma piuttosto profumati)
  • 1 spicchio d’aglio
  • 6 cucchiai di olio d’oliva extra vergine
  • 2 cucchiai di foglie di prezzemolo tritate
  • 150 grammi di parmigiano reggiano a scagliette sottili
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Preparazione

  1. Pulire i funghi eliminando le parti terrose dei gambi, passarli delicatamente con una pezzuola umida (i funghi non si lavano sotto l’acqua corrente, e mai e poi mai si lasciano in ammollo in acqua) per eliminare i residui. Tagliarli a fettine, e tritare i gambi.

  2. Versare l’olio in un tegame abbastanza capiente da contenere la pasta, unire lo spicchio d’aglio pelato e schiacciato, lasciarlo sul fuoco e dopo qualche minuto aggiungere i funghi.

  3. Fare rosolare i funghi a fuoco vivo per qualche minuto, poi salare e fare cuocere per una decina di minuti (unire un goccio di acqua se necessario).

  4. Nel frattempo lessare la pasta in abbondante acqua salata. Scolare quindi le pappardelle al dente, lasciandole un po’ bagnate, ed eventualmente conservando un mestolo di acqua di cottura, poi versarle nel tegame insieme ai funghi.

  5. Saltare le pappardelle con i funghi in modo che si condiscano per bene, aggiungendo eventualmente l’acqua di cottura avanzata.

  6. Distribuire sopra alle pappardelle il prezzemolo tritato, spolverare con pepe macinato o pestato al momento, saltare ancora un ultima volta e servire subito, aggiungendo le scagliette di parmigiano per ultime.

Quali funghi scegliere per le pappardelle?

funghi per pappardelle

Lo abbiamo accennato anche prima, i funghi migliori da scegliere per gustare al massimo questa ricetta sono i funghi porcini. Potete aggiungere ai funghi porcini freschi anche una manciata di quelli secchi, per aumentarne il sapore. Se invece gradite un gusto più delicato potete optare per un misto, usando anche champignon, molto economici e poco saporiti, o i Pleurotus ostreatus, con consistenza più croccante e sapore più spiccato, o ancora i chiodini o i finferli, altrimenti detti galletti.

Foto di Luca Porcu

Foto della fotogallery di
ImipolexG
UmbriaLovers
arnold | inuyaki
Pabo76
Blue moon in her eyes

USCdeacon

Nick Papakyriazis
missmeng
DarkChunsa

Dom 09/11/2008 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Carolina 8 ottobre 2009 18:22

nulla togliere a questa ricetta…ma vi consiglio di usare la cipolla invece dall aglio,aggiungere un po di vino e metà dado..

Rispondi Segnala abuso
Seguici