Pasticcini di pasta frolla ripieni di marmellata (cobelletti)

Pasticcini di pasta frolla ripieni di marmellata (cobelletti)

Tempo:
1 h
Difficoltà:
Facile
Porzioni:
8 Persone
Calorie:
300 Kcal/Porz

    La ricetta dei cobelletti, pasticcini di pasta frolla ripieni di marmellata provenienti dalla cucina ligure, è facile ed alla portata di tutti. Ideali da servire insieme al té delle cinque, sono friabili fuori e nascondono al loro interno un cuore di dolce marmellata (preferibilmente cotognata). I biscotti morbidi ripieni di marmellata che ne risultano possono, in realtà, essere farciti con crema pasticcera, Nutella o cioccolato, per una versione più moderna che si discosta leggermente dalla tradizione, ma anche più golosa, se vogliamo. Vi state chiedendo da dove derivi il loro nome? Dal termine cappelletto, per il fatto di essere chiusi da un coperchietto di pasta frolla posto in superficie e ben sigillato.

    Ingredienti

    Ingredienti Pasticcini di pasta frolla ripieni di marmellata (cobelletti) per otto persone

    • 300 gr di farina 00
    • 150 gr di burro
    • 1 tuorlo
    • 1 pizzico di sale
    • zucchero a velo
    • 150 gr di zucchero semolato
    • 1 uovo
    • scorza grattugiata di 1 limone bio
    • marmellata cotognata

    Ricetta e preparazione

    Come fare i Pasticcini di pasta frolla ripieni di marmellata (cobelletti)

    Predisponete sul piano di lavoro tutti gli ingredienti necessari per la preparazione dei cobelletti.

    Pesateli per velocizzare il vostro lavoro.

    Tirate il burro fuori dal frigo 15 minuti prima di iniziare in modo da farlo ammorbidire.

    Lavate il limone, asciugatelo bene e grattugiatene la scorza con una grattugia: tenetela da parte, vi servirà dopo.

    Setacciate la farina 00 con un setaccio a maglia fine e versatela su un piano infarinato.

    Create una fontana con le mani ottenendo un buco al centro.

    Tagliate il burro a cubetti piccoli ed uniteli al centro della fontana.

    Fate sciogliere il burro nella farina con la punta delle dita.

    Unite adesso lo zucchero semolato e mescolate.

    Aggiungete la scorza di limone grattugiata ed il sale.

    Impastate con le mani velocemente: dovrete ottenere delle briciole irregolari.

    Unite quindi l’uovo ed il tuorlo ed incorporateli velocemente alle briciole: dovrete ottenere un impasto liscio ed omogeneo senza, però, lavorarlo troppo a lungo.

    Create una palla con l’impasto ottenuto.

    Avvolgetela nella pellicola trasparente per alimenti e ponetela dentro il frigo.

    Fatela riposare per circa mezz’ora.

    Nel frattempo imburrate ed infarinate degli stampini fondi per tartellette.

    Trascorsi i trenta minuti, eliminate la pellicola dalla palla.

    Stendete la pasta frolla usando un mattarello, quindi rivestite gli stampini con la stessa.

    Ponete al centro, in ogni stampino, un cucchiaino di marmellata.

    Ritagliate dalla pasta sfoglia stesa dei dischetti con i quali andrete a ricoprire gli stampini.

    Sigillateli bene ai bordi premendo leggermente.

    Una volta farciti tutti i cobelletti, trasferiteli in frigo per una ventina di minuti.

    Trascorso questo tempo fateli cuocere in forno caldo a 180°C per 15/20 minuti.

    Lasciateli raffreddare negli stampini prima di estrarli.

    Serviteli spolverandoli di zucchero a velo.

    Come si conservano

    I cobelletti si possono conservare a temperatura ambiente per circa 4 giorni. Abbiate l’accortezza, però, di tenerli lontani da possibili fonti di calore.

    Nel caso in cui vengano farciti con la crema pasticcera i tempi di conservazione si riducono ad un paio di giorni. In questo caso può essere opportuno porli all’interno del frigo.

    Photo by chefpercaso / CC BY

    VOTA:
    4.1/5 su 7 voti

    Ricette di Carnevale