Pastiera napoletana

Pastiera napoletana

Tempo:
2 h e 30 min
Difficoltà:
Media
Porzioni:
6 Persone
Calorie:
400 Kcal/100gr

    La pastiera napoletana è un dolce di Pasqua tipico della regione Campania, ma che è conosciuto e apprezzato in tutta la penisola. La ricetta tradizionale prevede l’utilizzo di un mix di grano cotto, zucchero, ricotta, e uova per la farcitura di una base di friabile pasta frolla, mentre altre varianti prevedono l’utilizzo della crema pasticcera. La preparazione di questo dolce profumato, simbolo della Pasqua e della primavera, avviene per tradizione il Giovedì Santo, per essere consumata la domenica di Pasqua.

    Ingredienti

    Ingredienti Pastiera napoletana per sei persone

    • PER LA PASTIERA
    • 3 uova
    • 500 gr di farina
    • 200 gr di zucchero
    • 200 gr di burro
    • Buccia di 1 limone grattugiata
    • mezza bustina di lievito per dolci
    • 1 cucchiaio da minestra di latte
    • PER IL RIPIENO DELLA PASTIERA
    • 300 gr di grano già cotto (si acquista anche al supermercato)
    • 250 ml di latte
    • 1 cucchiaio di strutto o una noce di burro
    • 400 g di zucchero
    • 350 gr di ricotta
    • 1 busta di vanillina
    • 3 uova intere e 3 tuorli
    • 1 fialetta di essenza di fiori d'arancio o millefiori
    • 100 gr di canditi misti (scorza d’arancia, cedro, cucuzzata)
    • Zucchero a velo
    • Buccia grattugiata di limoni e arance q.b.

    Ricetta e preparazione

    Come fare la Pastiera napoletana

    ricetta Pastiera

    Preparate la pasta frolla disponendo sul piano da lavoro la farina a fontana e unendo il burro a temperatura ambiente, 1 uovo e 2 tuorli, la buccia di limone grattugiata.

    Sciogliete il lievito in un bicchiere con il latte e incorporatelo piano piano anche con lo zucchero.

    Lavorate il composto fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo.

    Formate una palla di pasta e lasciate riposare per una mezz’ora.

    Consiglio:

    E' preferibile prepararla il giorno prima.

    Iniziate a preparare la farcitura mettendo il grano precotto in una pentola con il latte e un cucchiaio da minestra di zucchero.

    A fiamma bassa fate cuocere mescolando spesso fino a formare una crema omogenea.

    Spegnete il fuoco e lasciate raffreddare.

    In una ciotola a parte frullate la ricotta con lo zucchero e una grattugiata di bucce di mezzo limone e mezza arancia, e unitevi piano i tuorli amalgamando per bene.

    A parte, montate a neve ferma gli albumi.

    Unite alla ricotta i canditi tagliati a pezzetti e amalgamate gli albumi mescolando dal basso verso l’alto.

    Unite i fiori d’arancia e la vanillina, e quando il grano cotto sarà ben freddo, amalgamate tutto.

    Stendete la pasta frolla formando una sfoglia di spessore di circa 5 mm, poi foderatevi uno stampo circolare del diametro di 24 cm precedentemente unto con un poco di burro e infarinato.

    Mettevi il composto di grano e ricopritelo con tante strisce disponendole a raggiera sull’impasto.

    Consiglio:

    Il ripieno dovrà raggiungere i bordi della pasta frolla.

    Fate cuocere in forno preriscaldato a 180° C per circa 2 ore, e quando la superficie sarà ben dorata spegnete il forno e fatela raffreddare.

    Consiglio:

    Per sformarla agevolmente, può essere messa in frigorifero per una notte intera.

    Spolveratela con lo zucchero a velo.

    Foto di contrasto_gp

    VOTA:
    4.7/5 su 5 voti