Patate, peperoni e zucchine in padella

    Patate, peperoni e zucchine in padella
    Tempo:
    40 min
    Difficoltà:
    Facile
    Porzioni:
    4 Persone
    Calorie:
    125 Kcal/Porz
    Cosa c'è di più fresco ed estivo nella vostra calda estate di un piatto di patate, peperoni e zucchine in padella? Una ricetta facile e veloce, ricca di sapore, profumo e sostanza, grazie alle patate, che aumentano le calorie ma lasciano comunque il piatto leggero e adatto a tutti i vostri commensali, bambini compresi. Insaporitele con un po' di spezie e di erbe e il risultato sarà perfetto, potete usare queste verdure per accompagnare dei secondi di carne o pesce oppure servitele con del riso bianco o integrale, del cous cous. Ci sono tante ricette di contorni con le verdure come questo che dovete provare a cucinare per una dieta sana ed equilibrata, per rendere la vostra vita più leggera e comunque gustare qualcosa di goloso e delicato. Vediamo quindi come procedere, ma ricordatevi di comprare prodotti freschi e, se possibile, anche ecologici.

    Ingredienti

    Ingredienti Patate, peperoni e zucchine in padella per quattro persone
    • 300 gr di patate
    • 350 gr di zucchine
    • 350 gr di peperoni
    • 1 cipolla
    • qualche foglia dibasilico
    • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
    • 1/2 cucchiaino di coriandolo in polvere
    • 1/2 cucchiaino di zenzero in polvere
    • una punta di cucchiaino di zafferano
    • sale e pepe q.b.
    Ricettari correlati Scritto da

    Ricetta e preparazione

    Come fare Patate, peperoni e zucchine in padella
    1. Lavate e tagliate la cipolla a fettine sottili, fatela soffriggere con l'olio in una capiente padella, una wok se la avete, altrimenti un saltapasta o una larga e bassa, che possa contenere tutte le verdure.
    2. Pelate e lavate le patate, tagliatele a cubotti o lunette, come preferite, quindi unitele alla cipolla in padella, salate, pepate e fate cuocere per 5 minuti a fuoco medio, poi per altri 10 a fuoco basso.
      Consiglio:

      Mescolate ogni tanto per non farle attaccare o brucicchiare troppo.

    3. Nel frattempo lavate e tagliate i peperoni a pezzi non troppo piccoli e le zucchine a rondelle non troppo sottili.
    4. Unite entrambe le verdure alle patate e continuate la cottura per 15 minuti, salando ancora un po' e mescolando per amalgamare i sapori.
    5. Dopo i primi 5 minuti di cottura con coperchio aggiungete una tazzina di acqua calda nella quale avrete sciolto le spezie.
      Consiglio:

      Se gradite i piatti piccanti, aggiungete anche un pizzico di peperoncino.

    6. Fate evaporare e ultimate la cottura, quando mancherà un minuto unite il basilico lavato e tritato o intero e mescolate bene.
    7. Servite il vostro contorno di patate, peperoni e zucchine in padella caldo o tiepido, tritando al momento ancora un pizzico di pepe.

    Varianti

    Tra le varianti che possiamo consigliarvi per questo contorno la prima che viene in mente è di non speziare le verdure o di cambiare le spezie, per esempio, se le abbinate a un piatto di carne usate il cumino e la parika, con un piatto di pesce il cardamomo. 

    Potete rendere questo piatto più cremoso con l'aggiunta di 50 gr di yogurt o di latte di cocco e aggiungere qualche uvetta, il piatto sarà ancora più etnico, saprà di India. 

    Al posto dell'acqua profumata alle spezie potete sfumare le verdure con del vino bianco secco e aggiungere poi le spezie quando sarà caldo in padella. 

    Il basilico sa di Estate ma, se accompagnate il piatto con il pesce, suggeriamo il prezzemolo, se invece mangiate queste verdure in padella con la carne andrà bene del rosmarino o anche del timo, che con le patate si sposa molto bene.
     

    Abbinamenti

    Potete servire il contorno di patate, peperoni e zucchine in padella con una grigliata mista di pesce o di carne per un pranzo della domenica con gli amici, così non dovrete passare molto tempo alla griglia anche per le verdure, che sicuramente sono le più laboriose da preparare, con questa ricetta sarà tutto più pratico, se abbinerete anche un'insalata di pomodori e melone, molto estiva anch'essa. 

    Per fare felici i più piccoli accompagnate questo piatto di verdure in padella con del pesce spada impanato o una cotoletta alla milanese per non servire questi piatti già calorici e golosi con le solite patattine fritte e scegliere invece un contorno più leggero, che sia comunque appetibile anche per loro.
     

    Conservazione

    Vi suggeriamo di consumare questo contorno appena lo avrete preparato per mantenere il gusto il più fresco possibile, ma potete anche mangiare le verdure in padella il giorno dopo, se le mettete in un contenitore ermetico, anche non in frigorifero, a meno che la temperatura ambientale sia troppo elevata.
     

    Foto di foodtravel.pl

     
     
     
     
     
    RICETTE PIU' POPOLARI
    DALLA CUCINA