Conserva piccante al sapore di mare

Conserva piccante al sapore di mare

    E’ una ricetta per una conserva molto antica che unisce, squisitamente, il sapore dei prodotti della terra con quelli del mare. I peperoncini da utilizzare, in questo caso, sono piccoli, rotondi e molto molto piccanti. Sinceramente non so come si chiamano ma, si trovano facilmente in commercio. Forse guardando la foto li riconoscete. Si conservano a lungo ma, attenzione alla scadenza dei prodotti utilizzati. Ottimi come antipasto o per un contorno.

    Ingredienti

    Ingredienti Conserva piccante al sapore di mare

    • 1kg di peperoncini piccanti rotondi
    • 4 alici sottosale
    • olio extravergine d'oliva
    • sale
    • 250gr di tonno cotto al vapore
    • 1 manciata di capperi
    • aceto bianco

    Ricetta e preparazione

    Come fare la Conserva piccante al sapore di mare

    : lavate bene i peperoncini e con un coltellino eliminate il picciolo e i semi. In una pentola versate 2 litri d’acqua e 1 di aceto con un pò di sale. Portate a bollore ed unite i peperoncini facendoli sbollentare per 3/4 minuti (non devono diventare molli). Scolateli accuratamente e lasciateli asciugare a testa in giù su di un telo per 7/8 ore. Trascorso il tempo, in una terrina, schiacciate il tonno con una forchetta dopo averlo scolato, unite i capperi dissalati e le alici prive di lische e dissalate. Amalgamate bene il tutto fino ad ottenere una bella crema. Farcite con delicatezza i peperoncini e sistemateli in barattoli di vetro ben stretti tra di loro. Ricoprite d’olio, tappate molto bene e conservate in un luogo fresco ed asciutto. Saranno pronti per essere gustati dopo circa 15 giorni. P.S. Non dimenticate di sterilizzare i vasetti prima di utilizzarli.

    VOTA:
    5/5 su 2 voti