Peperoni ripieni vegetariani

    Peperoni ripieni vegetariani
    Tempo:
    1 h e 15 min
    Difficoltà:
    Facile
    Porzioni:
    4 Persone
    Calorie:
    230 Kcal/Porz
    I peperoni ripieni vegetariani in pentola, la cui ricetta si presta ad un secondo piatto leggero ma appagante, rappresentano una preparazione capace di mettere d'accordo un po' tutti, da chi non mangi carne né pesce, a chi vada matto per le verdure, fino a chi prediliga un'alimentazione sana e variegata. Ripieni di ortaggi e ricotta, questi peperoni sono caratterizzati da una farcia dalla consistenza cremosa e dal sapore delicato e, per tale motivo, riscuotono in genere grande successo. Se siete in cerca di ricette di verdure con le quali fare un'ottima figura, non perdete questa, ideale per il periodo estivo.

    Ingredienti

    Ingredienti Peperoni ripieni vegetariani per quattro persone
    • 4 peperoni misti medi
    • 1 melanzana
    • 1 zucchina
    • 1 cipolla
    • 10 pomodorini
    • 250 gr di ricotta
    • 1 uovo
    • 40 gr di grana grattugiato
    • sale e pepe
    • basilico fresco
    • prezzemolo fresco
    • sale e pepe
    • olio extra vergine di oliva
    Ricettari correlati Scritto da

    Ricetta e preparazione

    Come fare Peperoni ripieni vegetariani
    1. Lavate bene i peperoni, asciugateli e, con un taglio netto, eliminate la calotta superiore, ma tenendola da parte.
    2. Svuotateli prestando attenzione a non romperli e, con l'aiuto di un coltello e di un cucchiaino, eliminate i semi ed i filamenti all'interno.
    3. Lavateli velocemente e metteteli ad asciugare.
    4. Adesso lavate la melanzana, la zucchina ed i pomodorini. Sbucciate la cipolla.
    5. Eliminate le estremità alla zucchina e tagliatela a cubetti.
    6. Eliminate il peduncolo dalla melanzana e tagliate anche questa a dadini.
    7. Tagliate i pomodorini a metà e affettate sottilmente la cipolla.
    8. Versate in un tegame ampio dell'olio extra vergine di oliva ed accendete la fiamma.
    9. Una volta ben caldo unite le verdure e fatele saltare su fiamma sostenuta, mescolando spesso con un cucchiaio di legno per circa 12-15 minuti.
    10. Spegnete la fiamma e regolate di sale e pepe. Fate raffreddare.
    11. Adesso riunite le verdure in una ciotola. Aggiungete la ricotta, il grana grattugiato, le erbe e l'uovo e mescolate bene.
    12. Ottenuto un composto omogeneo utilizzatelo per farcire i peperoni.
    13. Con l'aiuto di un cucchiaio riempiteli fino all'orlo e posizionateli all'interno di una pentola dai bordi alti.
    14. Copriteli posizionando sopra le calotte tenute da parte e versate sul fondo della pentola un dito di acqua.
    15. Accendete la fiamma mantenendola bassa e poggiate il coperchio, quindi iniziate la cottura.
    16. Proseguitela per circa 30 minuti avendo l'accortezza di verificare, di tanto in tanto, che non si asciughino troppo.
    17. Al termine spegnete la fiamma e fate intiepidire i peperoni, quindi serviteli.

    Varianti

    Una deliziosa variante da poter proporre come primo piatto è costituita dai peperoni ripieni vegetariani con riso. Utilizzate nel ripieno, al posto della ricotta, 150 gr di riso precedentemente lessato in bianco e cotto al dente. Mescolatelo bene al resto degli ingredienti e utilizzatelo per farcire gli ortaggi.

    Nulla vieta, ovviamente, di poter variare le verdure da utilizzare nel ripieno o, di sostituirle con i ceci o i piselli, mescolandoli con la ricotta e le uova. Potreste anche rendere il composto filante unendo una mozzarella, o una scamorza, tagliata a cubetti.

    I peperoni ripieni vegetariani al forno si ottengono disponendoli in una pirofila sul fondo della quale avrete versato un dito di acqua o di brodo, quindi facendoli cuocere in forno già caldo a 180 °C per circa 30 minuti, gli ultimi dei quali azionando il grill per fare in modo che in superficie si formi una crosticina dorata.

    Come conservarli

    I peperoni ripieni vegetariani, contenendo nella farcia della ricotta fresca, vanno preferibilmente gustati in giornata. Tuttavia, nel caso in cui avanzino, potrete sempre avvolgerli con della pellicola trasparente per alimenti o riporli all'interno di un contenitore ermetico e farli riposare in frigo per uno o due giorni.
    Foto | Claire Thompson

     
     
     
     
     
    RICETTE PIU' POPOLARI
    DALLA CUCINA