Olio aromatico piccante

Olio aromatico piccante

    Quest’olio aromatico è molto diffuso in Sicilia, si mette sulla pizza, ad esempio per ravvivare una pizza margherita ma anche nei secondi o con gli spaghetti con aglio, olio e peperoncino che con questo particolare olio diventano davvero deliziosi.

    Ingredienti

    Ingredienti Olio aromatico piccante

    • 1 litro di olio extravergine di oliva
    • 2 rametti di rosmarino
    • 10 peperoncini piccanti secchi (circa 50 gr)

    Ricetta e preparazione

    Come fare l' Olio aromatico piccante

    Lavate bene una bottiglia di vetro e fatela asciugare. Mettete dentro l’olio extravergine di oliva. Fate a pezzi i peperoncini piccanti, ognuno in 2 o tre pezzi non di più. Mettete i pezzi di peperoncini dentro la bottiglia e chiudete bene.

    Lasciate macerare per 4 settimane al buio, poi aggiungete i rametti di rosmarino e fate riposare ancora una settimana. Filtrate e usate come preferite.

    Quest’olio è l’ideale per insaporire insalate, primi piatti, secondi a base di carne e naturalmente sulle pizze e le torte salate.

    L’olio aromatico piccante può essere preparato sia con i peperoncini freschi che essiccati, o ancora meglio con quelli freschi che avrete fatto essiccare voi stessi, l’olio preparato con i peperoncini freschi dovrà essere consumato più rapidamente per evitare che si alteri,perché potrebbe fermentare, non si lascia a macerare e si deve consumare in 8-10 giorni.

    Un’altra variante è di usare il peperoncino essiccato tritato, non in polvere mi raccomando.

    Foto da: steff.iobloggo.com, www.tuttiassunti.it, www.flickr.com/photos/freeariello

    VOTA:
    4.6/5 su 4 voti