Ricetta pesce: i ravioli

  • Commenti (4)
  • Condividi
  • Email
  • Stampa

Ravioli di pesce

I ravioli di pesce sono una raffinatissima pasta fresca tipica della tradizione ligure. Ci sono come al solito molte varianti della ricetta, ripieno con o senza verdura, di solo pesce, oppure con uova e formaggio, la nostra preferita è questa, e vi consigliamo di provarla per una cena di festa.

Ingredienti per i ravioli di pesce (dosi per 4 persone)

  • ravioli di pesce
  • raviolina o raviolamp
  • ravioli di pesce

Per la pasta

  • 300 g. di farina 00
  • 3 uova
  • sale q.b.

Per il ripieno

  • 1 branzino od altro pesce dalla carne bianca e dal gusto delicato (per esempio orata, dentice, nasello) di almeno 600 g.
  • 2 uova
  • 150 g. di ricotta
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 rametto di maggiorana fresca
  • 1 carota piccola
  • 1 costa di sedano
  • 1 cipolla piccola
  • qualche rametto di prezzemolo
  • 1 panino raffermo
  • 1/2 bicchiere di latte
  • sale q.b.

Preparazione

Con le uova e la farina fate la pasta seguendo le nostre indicazioni. Lasciatela riposare per almeno mezzora; nel frattempo preparate il ripieno.

Pulite e squamate il branzino, lavatelo e cuocetelo in una pentola con la carota, il sedano, la cipolla e il prezzemolo (puliti e tagliati a pezzi) e un po’ di sale. Mettete ad ammollare la mollica del panino nel latte.

Quando il branzino è cotto (basta poco), toglietelo dall’acqua, ed eliminate la pelle e le lische. Mettete nel vaso di un robot da cucina la polpa del branzino, la mollica del panino strizzata, l’aglio e la maggiorana. Versato il trito in una ciotola, incorporate la ricotta, le uova ed aggiustate di sale. Mescolate con cura il ripieno.

Stendete la pasta in sfoglie sottili, usando la Nonna Papera oppure con il matterello. Distribuite il ripieno sulla pasta a distanza regolare, coprite con un’altra sfoglia, sigillate i ravioli premendo con la punta delle dita, e poi tagliateli con la rotella dentata; alternativamente potete usare la raviolina.

Lessate i ravioli di pesce in abbondante acqua salata. Per condirli potete usare un sugo di pomodoro fresco a dadini, oppure dei sughi di pesce e pomodori ma sempre molto freschi e leggeri, come il sugo di crostacei e pomodoro o il sugo di scampi.
Foto da www.dacataldo.it, www.emiliomiti.com, www.pastafrescasurgelata.it

Mer 13/05/2009 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Farfalla62 14 maggio 2009 12:41

Un idea per preparare i ravioli di pesce con un ottimo effetto visivo è quella di ulizzare la pasta all’uovo su un lato e quella al nero di seppia sull’altro lato. Li ho gustati ad un saggio della scuola alberghiera erano veramente ottimi.

Rispondi Segnala abuso
GIeGI
GIeGI 14 maggio 2009 14:12

Hai ragione, la prossima volta ci proviamo (tanto il nero di seppia lo troviamo bello fresco)

Rispondi Segnala abuso
Meridiana 19 novembre 2009 10:35

Ciao GIeGI, per caso sai se esiste una ricetta per i ravioli di pesce senza ricotta? conosci un formaggio che può sostituirla?

Rispondi Segnala abuso
GIeGI
GIeGI 19 novembre 2009 22:47

Cara Meridiana
ho un’altra ricetta che non rpevede l’uso della ricotta, ma invece aggiunge delle verdure
Domani pubblichero’ la ricetta

Rispondi Segnala abuso
Seguici