Pesce spada al forno

  • Commenta
  • Condividi
  • Email
  • Stampa

Pesce spada al forno

  • Difficoltà Difficoltà:

    Facile

  • Tempo Tempo:

    40 min 

  • Persone Persone:

    4

  • Calorie Calorie:

    320 kcal/Porz.

La ricetta del pesce spada al forno che vi proponiamo è un’ottima alternativa per cucinare questo pesce buonissimo mediante un procedimento che rappresenta una “via di mezzo” tra il forno e il cartoccio. Squisito come secondo piatto e perfetto come piatto unico se accompagnato da una fresca insalata mista, vi consigliamo di comprare ed utilizzare solo pesce spada fresco e di origine italiana, questa caratteristica vi permetterà di avere la sicurezza di mangiare un prodotto controllato e sicuro per la vostra salute e quella dei vostri cari. In alternativa però è possibile utilizzare anche un prodotto surgelato, il risultato sarà comunque buono.

Ingredienti

  • 4 tranci di pesce spada
  • farina
  • vino bianco secco
  • aglio
  • sale
  • pepe
  • succo di 1 limone
  • olio extravergine d’oliva

Preparazione

  1. Se avete deciso di utilizzare del pesce non fresco, il primo passo da fare è quello di scongelarlo in acqua corrente prima di iniziare a cuocerlo. Ponete ora sul piano da lavoro o all’interno di un piatto della farina e procedete ad infarinare su entrambi i lati i tranci di pesce spada indicati negli ingredienti.

  2. Terminata questa operazione, posizionate lo spada in una pirofila da forno; vi suggeriamo di prediligerne una di forma rettangolare più comoda per disporre i tranci in maniera ordinata. Irrorate tutto con un filo d’olio, prestate attenzione durante questo procedimento è necessario mettere la giusta quantità di olio che non deve essere eccessiva ma neanche insufficiente.

  3. Versate quindi un po’ di vino bianco per insaporire il tutto (in questa fase prestate davvero attenzione a non esagerare!), l’aglio in camicia, il pepe e un po’ di sale. Coprite la pirofila con un po’ di carta stagnola e ponete tutto nel forno pre-riscaldato.

  4. Cuocete tutto per 30 minuti a 200 gradi. Trascorsi i primi 25 minuti di cottura togliete la copertura di carta d’alluminio e posizionate il forno in modalità grill così da formare una crosticina deliziosa che renderà il tutto molto più gustoso! Servite la pietanza calda.

Vi suggeriamo di abbinare a questo piatto un bianco tipo Falanghina servito molto molto freddo. Questo vino è perfetto anche per un’altra ricetta a base di pesce spada: il carpaccio di pesce spada alle erbe aromatiche, un antipasto buonissimo e leggero!

Foto di Carretto Siciliano

Ven 21/02/2014 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Seguici