Petto di pollo indiavolato

Petto di pollo indiavolato

Tempo:
40 min
Difficoltà:
Facile
Porzioni:
2 Persone
Calorie:
165 Kcal/Porz

    Perchè chiamiamo questa ricetta petto di pollo indiavolato? Ebbene perchè questa volta le solite “tristi” fettine si trasformano grazie al succo del limone, al peperoncino piccante e all’aglio. Niente sale, pochissimo olio crudo e tante sostanze benefiche, soprattutto in caso di problemi di pressione, quindi una ricetta indiavolata ma leggera, da provare subito.

    Ingredienti

    Ingredienti Petto di pollo indiavolato per due persone

    • 350 g. di petto di pollo a fettine
    • 3 spicchi di aglio
    • 2 cucchiai di olio d’oliva extra vergine
    • 2 limoni
    • peperoncino rosso piccante

    Ricetta e preparazione

    Come fare il Petto di pollo indiavolato

    Mettete il peperoncino in una ciotola e aggiungetevi l’aglio sbucciato e tagliato a fettine.

    Spremete i limoni e versate il loro succo nella ciotola con l’aglio e il peperoncino.

    Mettete le fettine di petto di pollo nella ciotola a marinare; di tanto in tanto mescolatele.

    Fate marinare il petto di pollo per almeno ¼ d’ora, ma potete lasciarcelo fino ad un’ora.

    Mettete le fettine di pollo con la marinatura in una padella e ponetela sul fuoco vivo. Cuocetelo pochi minuti, girandolo un paio di volte.

    Mettete le fettine di pollo su due piatti e, se lo usate, versate un cucchiai d’olio su ogni piatto.

    Potete accompagnarlo con insalata verde, che suggeriamo di condire con il sughetto del pollo e con i due cucchiai di olio.

    Foto da GIeGI

    VOTA:
    5/5 su 5 voti