Pizza sbattuta

    photo-full
    Tempo:
    2 h e 30 min
    Difficoltà:
    Media
    Porzioni:
    4 Persone
    Calorie:
    297 Kcal/100gr
    La pizza sbattuta, a discapito del nome, è un dolce, più precisamente un dolce pasquale tipico della cucina romana, e la tradizione vuole che lo si mangi a colazione soprattutto nel giorno di Pasqua. A Roma la parola "pizza" infatti non designa solamente quella fatta con pomodoro e mozzarella ma anche altre preparazioni, sia dolci che salate. In questo caso la pizza sbattuta è un dolce simile al pan di spagna, da gustare assieme all'uovo di cioccolato. La pizza sbattuta dovrà risultare davvero molto alta e soffice e per raggiungere questo risultato occorre sbatterla a mano per circa un'ora secondo la ricetta classica; ma al giorno d'oggi possiamo farci aiutare da uno sbattitore elettrico, oppure aggiungere un pizzico di lievito in polvere per dolci.

    Ingredienti

    • 6 uova fresche
    • 150 gr di zucchero
    • 150 gr di farina
    • mezza bacca di vaniglia
    • la scorza di un limone bio o non trattato
    • un pizzico di sale
    • poco burro per la teglia
    • un pizzico di lievito in polvere per dolci (opzionale)
    Ricettari correlati Scritto da

    Preparazione

    la pizza sbattuta

    1. Sbattete con una frusta le uova per circa un'ora insieme allo zucchero e alla vaniglia estratta dalla bacca. Alternativamente sbattete 15/20 minuti con uno sbattitore elettrico o una planetaria.
    2. Consiglio:

      Al posto della bacca di vaniglia potete usare una bustina di vanillina o 2 cucchiai di estratto di vaniglia

    3. Montate fino a che il composto non sarà gonfissimo, bianco e soffice.
    4. Setacciate la farina assieme al sale, alla vanillina e al lievito in polvere, se li usate, e aggiungetela gradatamente al composto, incorporandola via via, e lasciandola cadere da un colino.
    5. Unite la scorza del limone grattugiata e mescolate per amalgamare bene.
    6. Versate il composto di uova, zucchero e farina in una tortiera rotonda, se possibile a cerniera, imburrata e spolverata con della farina o, ancora meglio, con un miscuglio di farina e zucchero a velo.
    7. Infornate a 170 gradi per circa 45 minuti ma controllate attentamente la cottura ,senza aprire il forno, e alla fine fate la prova stecchino: infilzato al centro della torta deve uscire asciutto e pulito.
    8. Spegnete il forno ed apritelo, lasciate riposare la torta sulla bocca del forno per una decina di minuti.
    9. Toglietela dalla teglia e fatela raffreddare completamente su una gratella.
    10. Servite la pizza sbattuta assieme alle uova di cioccolato.
    11. Consiglio:

      Ricordate che questo dolce si conserva un paio di giorni ma vi suggeriamo di richiuderla in un sacchetto.

    Foto di dulci net

    TOP VIDEO
    RICETTE PIU' POPOLARI
    DALLA CUCINA