Polenta fritta all’emiliana (il fiapon)

    photo-full
    Tempo:
    20 min
    Difficoltà:
    Facile
    Porzioni:
    6 Persone
    Calorie:
    150 Kcal/100gr
    Questa ricetta emiliana trasforma della polenta avanzata in deliziosi fritti. Provate questi fiapon, e la prossima volta che preparerete la polenta ne farete di più per poi poterli realizzare.

    Preparazione

    polenta fritta fiapon 2

    1. Mettete la polenta in una capiente ciotola ed impastatela con la farina, aggiustando il composto di sale.
    2. Su una spianatoia ben infarinata stendete il composto con il matterello in una sfoglia di circa ½ cm. di spessore.
    3. Ritagliate dalla sfoglia delle losanghe o dei bastoncini rettangolari e friggeteli nello strutto ben caldo.
    4. Consigli:

      Questa ricetta richiede lo strutto, se proprio non riuscite a trovarlo usate pure dell’olio per friggere, buon olio monoseme di arachide, o girasole o mais, mai gli oli misti o quelli la cui composizione è oscura. Comunque se mangiate il fritto solo di tanto in tanto lo strutto non è poi così dannoso per la salute, mentre è eccezionale per il gusto.

    5. Quando saranno dorati, scolateli e metteteli a perdere l’eccesso di unto su carta da cucina.
    6. Servite subito spolverando con il sale.

     
    Foto di Tohru Kao

    TOP VIDEO
    RICETTE PIU' POPOLARI