Polenta Taragna

Polenta con bimby

La polenta taragna è un tipo di polenta tradizionale di alcune zone del nord d’Italia (come ad esempio Valtellina, Bergamo e Brescia). Il carattere particolare che la distingue dagli altri tipi di polenta è il colore leggermente scuro che si ottiene dal mix di due tipi di farina, quella di grano saraceno e quella di mais classica. La polenta taragna prende il nome dal tarrai, il tipico bastone che serve per mescolarla. Ecco la ricetta per realizzarla, ovviamente potete adattarla ai vostri gusti aggiungendo più formaggio o mescolando le farine con dosi diverse rispetto a quelle che vi proponiamo.

Ingredienti

  • 250 gr. di farina di grano saraceno
  • 250gr. di farina di mais
  • 2 litri di acqua
  • sale q.b.
  • 600 gr formaggio grasso (es. fontina, casera o branzi)
  • 150 g. di burro

Preparazione

  1. Riempite di acqua una pentola molto capiente e mettete tutto a bollire. Quando l’acqua raggiungerà il giusto punto di ebollizione, aggiungete il sale e iniziate a versare la polenta a pioggia, mescolando il tutto con una frusta per evitare che si formino fastidiosi grumi. Durante questa operazione mantenete la fiamma bassa in modo da diminuire il bollore e riuscire a mescolare bene tutta la farina.

  2. Continuate a mescolare con un mestolo di legno e cuocete la farina per circa un’ora, fino a quando sul fondo non inizia a formarsi una crosta. Finito il tempo di cottura, verificate la consistenza della polenta: se preferite una polenta più morbida, unite dell’acqua calda durante la cottura.

  3. Non appena la farina è stata incorporata tutta, mantenendo sempre la fiamma bassa, aggiungete il burro e il formaggio scelto, tagliato a dadini, e fate cuocere il composto per altri cinque minuti continuando a mescolare per unire bene gli ingredienti. Un altro carattere particolare di questo tipo di polenta è l’uso del formaggio che, contrariamente a quanto succede di solito, è incorporato nella polenta durante la cottura.

  4. Terminata la cottura, versate la polenta sulla spianatoia e servitela ben calda. La polenta taragna deve essere servita ben calda e può essere accompagnata con delle salsicce o delle puntine di maiale arrostite.

Polenta taragna con il Bimby

Polenta con bimby

Per realizzare la polenta taragna con il Bimby, iniziamo dai formaggi. Ponete il formaggio, o i diversi tipi di formaggi scelti, nel boccale a velocità 3 per un minuto; una volta sminuzzati metteteli da parte. Riempite il boccale con l’acqua e il sale e fate cuocere il tutto a velocità 1 per otto minuti mantenendo una temperatura di 100°. Lasciando sempre le lame in azione, aggiungete a cascata le due farine versandole lentamente per permettere di unirsi bene tra loro; fate cuocere il tutto per 40 minuti a velocità 3 mantenendo sempre i 100°. Quando la farina ha assorbito tutta l’acqua, abbassate la temperatura a 90° e la velocità a 1 e continuate a cuocere. Dieci minuti prima della fine della cottura, incorporate il burro e i formaggi spatolando tutto con molta cura. La polenta taragna preparata con il Bimby a questo punto è pronta per essere mangiata…ovviamente molto calda!

Foto di Lordelo

Mar 24/09/2013 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Seguici