Polpette di melanzane e tonno

Polpette di melanzane e tonno

Tempo:
1 h e 15 min
Difficoltà:
Facile
Porzioni:
4 Persone
Calorie:
245 Kcal/Porz

    Le polpette di melanzane e tonno sono un secondo piatto goloso e sfizioso da preparare con una ricetta facile per un pranzo estivo con gli amici, le potete servire anche come antipasto. Potete usare le melanzane lunghe e scure oppure quelle tonde e chiare, più dolci, in ogni caso il tonno è un ottimo accompagnamento e con la sua delizatezza attenua leggermente il pizzicorio sul palato della melanzana, per un piatto davvero stuzzicante. Siamo sicuri che vi piaceranno molto questi deliziosi bocconcini, con la panatura esterna, con uovo e pangratatto, che le rende croccanti in contrasto con il morbido e saporito interno. Tra le ricette della polpette questa non è tra le più leggere, visto che le friggeremo, ma vi proponiamo anche la versione al forno, se volete stare più leggeri, non rinunciando però al gusto intenso di questo piatto.

    Ingredienti

    Ingredienti Polpette di melanzane e tonno per quattro persone

    • 150 g di tonno sott’olio
    • 70 gr di pangrattato + q.b. per la panatura
    • 1 spicchio di aglio
    • sale e pepe q.b.

    Ricetta e preparazione

    Come fare Polpette di melanzane e tonno

    Cominciate la preparazione di queste polpette, lavando le melanzane accuratamente.

    Pulitele, privandole del picciolo, e tagliatele a fette spesse, senza sbucciarle.

    Ricopritele con il sale e mettetele a strati in uno scolapasta per circa 30 minuti, in questo modo perderanno la loro acqua di vegetazione e di conseguenza il sapore amarognolo.

    Consiglio:

    Questo procedimento è necessario per le melanzane scure e ovali, facoltativo per quelle tonde e chiare.

  • Nel frattempo mettete a bollire abbondante acqua in una pentola capiente, vi servirà per cuocere le melanzane.

    Variante:

    In alternativa le melanzane si possono anche far stufare in padella con due cucchiai di olio e l'aglio schiacciato per circa 10 minuti, salvo poi far colare l'olio in eccesso prima di unirle al resto del composto per le polpette.

  • Preparate anche gli altri ingredienti, sgocciolate il tonno, lavate e tritate l’erba aromatica che avete scelto tra basilico e menta (o entrambe) e tritatela grossolanamente.

    Passata la mezz’ora per il procedimento cui avete sottoposto le melanzane, levate il sale e sciacquatele, asciugatele bene e tagliatele a dadini.

    Versatele dentro la pentola, salate e lasciate cuocere per circa 5-6 minuti, basteranno per una buona cottura.

    Scolatele e lasciatele raffreddare.

    Quando saranno fredde, strizzatele servendovi di una forchetta, in modo da eliminare l’acqua in eccesso.

    Consiglio:

    Schiacciatele bene con la forchetta, perché meno acqua avranno e meno pangrattiato servirà per farle addensare.

    Mettete le melanzane schiacciate in una terrina, aggiungete il pangrattato, il parmigiano, un uovo, l’aglio tritato e le erbe, assaggiate e regolate di sale, considerando che non avete ancora inserito il tonno.

    Mescolate bene tutti gli ingredienti con un cucchiaio di legno fino ad ottenere un impasto omogeneo.

    Aggiungete anche il tonno scolato, dopo averlo ridotto a pezzettini con una forchetta.

    Amalgamate bene, se l’impasto risulta troppo morbido, aggiungete ancora pangrattato.

    Prendete dell’impasto di melanzane e tonno e con le mani create delle polpette delle dimensioni di una noce o di una pallina da ping pong, come si usa spesso dire.

    Una volta pronte, passate le polpette di melanzane e tonno nell’altro uovo, dopo averlo sbattuto, e poi nel pangrattato.

    Consiglio:

    Fate in modo che la panatura risulti regolare e omogenea, per una frittura perfetta..

  • Fate scaldare dell’olio in una padella capiente e quando raggiunge la tempeeratura corretta, friggete le polpette da entrambi i lati finchè risultano dorate.

  • Scolatele e fatele asciugare su un piatto con della carta assorbente.

    Consiglio:

    Cambiate due volte la carta da cucina per far assorbire meglio l'olio in eccesso e avrete un fritto meno pesante e più fragrante.

    Servite le polpette di melanzane e tonno ben calde, ma sono buone anche fredde, per questo le consigliamo anche per un picnic o da portare a mare per la pausa pranzo sulla spiaggia.

    Variante al forno

    Per questa variante potete effettuare anche una panatura solo con pangrattato, senza uovo, così lo scopo di rimanere leggeri è ancora più rispettato.

    Ponete le polpette di melanzane e tonno su una teglia foderata con carta da forno rivestita e infornate a 220° per circa 15 minuti oppure a 180° per circa 20 minuti e servite dopo averle fatte riposare 2-3 minuti in forno spento.

    Altre varianti

    Con il tonno, ma anche con le melanzane, potete abbinare tranquillamente e con successo sia olive che capperi, ma se amate i pomodori secchi, può essere una buona idea aggiungerli all’impasto delle polpette.

    Possiamo suggerirvi altre erbe per aromatizzare questo piatto, quali il prezzemolo o il coriandolo e, meno usata, ma ottima per questo piatto, l’erba cipollina.

    Infine, sempre per alleggerirvi, potete scegliere di impanare le polpette di melanzane e tonno con farina invece del pangrattato, anche o soprattutto nella versione al forno.

    Conservazione

    Potete conservare queste polpette in un contenitore ermetico per un giorno in un luogo fresco o direttamente in frigorifero se le temperature sono alte, ma al massimo per due giorni.

    Photo by Lec / CC BY

    VOTA:
    3.8/5 su 3 voti