Polpette di melanzane light

Polpette di melanzane light

Tempo:
40 min
Difficoltà:
Facile
Porzioni:
6 Persone
Calorie:
135 Kcal/Porz

    La ricetta delle polpette di melanzane light è perfetta per chi vuole gustare qualcosa di sfizioso ma stare leggero, quindi non sono certamente fritte ma cotte al forno e sono preparate senza uova, non solo vegetariane bensì vegane, sono un antipasto o secondo piatto a base di verdure e pane integrale, sicuramente ricco di fibre e senza lattosio, e le potete realizzare con pane senza glutine per i vostri amici celiaci. Come tutte le ricette della polpette, anche questa è ideale per un pranzo a buffet, dove servire questi deliziosi bocconcini di verdure come aperitivo in veste di fingerfood. Ottime sia calde che fredde, le polpette di melanzane light saranno fantastiche per le vostre cene estive, accompagnate da verdurine in padella o grigliate, o da una fresca insalata mista.

    Ingredienti

    Ingredienti Polpette di melanzane light per sei persone

    • 1 Kg di melanzane tonde
    • 50 gr di pangrattato integrale + il necessario per l'impanatura
    • Qualche foglia di menta
    • 2 spicchi di aglio
    • 1 pizzico di noce moscata
    • sale e pepe q.b.
    • 70 gr di mollica di pane integrale
    • Qualche foglia di basilico
    • 1 ciuffetto di coriandolo fresco
    • 6 cucchiai di olio extravergine di oliva
    • 1 pizzico di coriandolo in polvere

    Ricetta e preparazione

    Come fare le Polpette di melanzane light

    Per preparare questa ricetta cominciate lavando le melanzane e tagliando via il picciolo.

    Quindi tagliatele a cubetti non troppo piccoli.

    Prendete un’ampia padella e fatevi scaldare 5 cucchiai di olio per un minuto a fuoco medio.

    Vesatevi le melanzane, aggiustate di sale e pepe e fatele cuocere a fiamma alta per circa 10 minuti.

    Quando saranno morbide spegnete il fuoco e trasferitele in uno scolapasta o in un grosso colino, fategli perdere l’acqua che inevitabilmente producono in cottura e l’olio in eccesso.

    Consiglio:

    Per questa operazione aiutatevi con una forchetta o un cucchiaio premendo bene le melanzane.

    Fatele raffreddare e nel frattempo lavate le erbe e tritatele finemente o in modo grossolano, come preferite.

    Quando le melanzane saranno fredde, trasferitele in una ciotola e schiacciatele grossolanamente con una forchetta.

    Variante:

    Potete anche frullarle in un mixer per avere un risultato più liscio, una purea.

    Unite la mollica di pane sbriciolata, il basilico, la menta e il coriandolo tritati e un pizzico di noce moscata e di coriandolo fresco.

    Sbucciate l’aglio, tritatelo e aggiungetelo nella ciotola insieme al pangrattato.

    Mescolate bene il tutto e, se l’impasto risultasse troppo molle, aggiungete del pangrattato.

    Ora siete pronti per formare le vostre polpette di melanzane light, prelevate una pallina di impasto e formate delle palline grandi come una pallina da ping pong e schiacciatele leggermente.

    Variante:

    Se preferite, lasciatele rotonde.

    Preriscadate il forno (statico) a 200°.

    Mentre aspettate che si scaldi, passate le polpette in modo omogeneo nel pangrattato.

    Sistematele su una teglia foderata con carta da forno e irroratele con un cucchiaio di olio.

    Infornatele e cuocetele per circa 15 minuti o finché non saranno ben dorate.

    Servite le polpette di melanzane light calde o tiepide.

    Varianti

    Cosa si può aggiungere a questa ricetta per renderla ancora più gustosa senza rinunciare alla leggerezza? Sicuramente un po’ di parmigiano nell’impasto non fa male e neanche dei pomodori scottati, scolati e uniti alle melanzane, e perché no, un po’ di peperoncino.

    Per chi ama le cipolle, consigliamo di provare ad aggiungerle in padella con le melanzane, senza soffriggerle prima, restando pur sempre nell’ambito di una ricetta light.

    Se amate la frutta secca, aumenteranno un po’ le calorie ma resterete comunque leggeri e le vostre polpette saranno digeribili e stuzzicanti, provate ad unire all’impasto delle mandorle tritate grossolanamente, per una consistenza croccante in mezzo alla purea di pane e melanzane.

    Inoltre potete cambiare le erbe o le spezie per queste polpette, usare il prezzemolo al posto del coriandolo fresco e il cumino invece del coriandolo in polvere, una buona idea è quella di usare l’origano che si sposa bene con le melanzane.

    Infine, per un tocco etnico, impanate le melanzane con pangrattato mescolato con semi di sesamo, vedrete che quei piccoli semini daranno un gusto particolare e un bel vedere al vostro piatto di polpette che non guasta mai.

    Conservazione

    Potete conservare queste polpettine in un contenitore ermetico per due giorni, in frigorifero sin dal primo giorno se le temperature sono alte, altrimenti il giorno seguente alla preparazione si possono anche lasciare semplicemente in un luogo fresco.

    Photo by Chiara Chiaramonte

    / CC BY

    VOTA:
    2.3/5 su 4 voti