Polpette di pesce al sugo

Polpette di pesce al sugo

Tempo:
50 min
Difficoltà:
Facile
Porzioni:
4 Persone
Calorie:
180 Kcal/100gr

    La ricetta delle polpette di pesce al sugo, ottime per bambini e adulti, ci permette di preparare un secondo piatto sfizioso e sano, da poter portare in tavola in qualsiasi occasione. Il bello di tale pietanza sta nel fatto di poter utilizzare il sugo di cottura per il condimento della pasta o degli gnocchi, in modo da poter servire un pasto completo senza troppa fatica in cucina. Come fare le polpette di pesce? Nonostante possiate utilizzarne diversi tipi, in questo caso è previsto del merluzzo, fresco o surgelato, già pulito e porzionato, da poter eventualmente sostituire con la platessa o con il nasello. Tra le ricette con il pesce questa è versatile ed in grado di risolvere un intero pranzo, provare per credere.

    Ingredienti

    Ingredienti Polpette di pesce al sugo per quattro persone

    • 600 gr di filetti di merluzzo
    • 1/2 panino bianco
    • 50 gr di parmigiano grattugiato
    • prezzemolo fresco qb
    • 1/2 lt di passata di pomodoro
    • basilico fresco
    • 2 uova grandi
    • latte qb
    • 1 cipolla
    • sale e pepe
    • olio extra vergine di oliva

    Ricetta e preparazione

    Come fare le Polpette di pesce al sugo

    Tagliate il panino a pezzetti abbastanza piccoli e riuniteli in una ciotola.

    Irrorateli con il latte in maniera uniforme e fate riposare il tutto per 15 minuti.

    Trasferite i filetti di merluzzo su un tagliere ed iniziate a tagliarli a pezzi con un coltello.

    Poneteli adesso all’interno del mixer e frullate fino ad ottenere un composto omogeneo.

    Unite adesso la mollica del panino ben strizzata e frullate ancora.

    Trasferite questo composto all’interno di una ciotola ed aggiungete le uova, mezza cipolla tritata, il formaggio grattugiato, il prezzemolo tritato, il sale ed il pepe.

    Amalgamate perfettamente dapprima con un cucchiaio, poi con le mani, quindi create delle palline della dimensione di una noce.

    Posizionatele su un vassoio e tenetele in frigo mentre pensate al sugo.

    Versate in un tegame dell’olio extra vergine di oliva ed accendete la fiamma.

    Una volta caldo unite la mezza cipolla rimasta tritata e fatela rosolare.

    Non appena divenuta trasparente aggiungete la passata e fate cuocere per circa 10 minuti su fiamma media.

    Trascorso questo tempo regolate di sale e pepe e adagiate nel tegame, con delicatezza, le polpette, le une accanto alle altre.

    Poggiate il coperchio, ma non del tutto, e proseguite la cottura su fiamma bassa per circa 12 minuti.

    Spegnete la fiamma e fate riposare, quindi servitele da calde o tiepide guarnendo con delle foglie di basilico fresco.

    Varianti

    Le polpette di pesce in umido possono essere cotte anche con qualche pomodorino ed uno spicchio di aglio, senza dover ricorrere necessariamente alla passata di pomodoro. In tal caso affettatene 300 gr e fateli appena rosolare in un tegame con l’aglio, quindi unite le polpette, abbassate la fiamma e bagnate a piacere con poco brodo di pesce. Procedete con una cottura lenta e su fiamma bassa per un risultato sorprendente.

    Tra le diverse tipologie potrete scegliere sia le polpette di pesce spada che le polpette di seppie al sugo: entrambe super appetitose non si discostano poi molto, nella preparazione, da quelle che trovate sopra.

    Nulla vieta di cuocere le polpette direttamente in padella con poco olio: in questo caso possono essere accompagnate con un contorno di patate al forno o lesse.

    Quale vino abbinare

    Il miglior vino da abbinare a tale pietanza è sicuramente un bianco fermo e profumato. Potreste optare per un Manzoni Bianco o per un Sacrisassi Bianco.

    Foto | Bradley Hawks

    VOTA:
    4.1/5 su 4 voti

    Speciale Natale