Polpette di verdure

Polpette di verdure

Tempo:
30 min
Difficoltà:
Facile
Porzioni:
4 Persone
Calorie:
350 Kcal/100gr

    Le polpette di verdure sono un piatto semplice, ovviamente vegetariano e che sicuramente sarà apprezzato da tutti, anche da coloro che non amano particolarmente le verdure, come i bambini. Inoltre è una ricetta economica o ricetta svuota frigo, visto che permette di riciclare piccoli quantitativi di verdure di tipi diversi (anche già cotte). Potete proporre le polpette di verdure come secondo piatto, magari accompagnandole con una insalata fresca o adagiandole su della salsa di pomodoro, oppure come antipasto o come contorno ricco ad un arrosto di carne, o ancora facendole piuttosto piccole potete servirle con l’aperitivo.

    Ingredienti

    Ingredienti Polpette di verdure per quattro persone

    • 2 patate
    • 2 uova
    • pan grattato q.b.
    • olio di arachide q.b. (opzionale)
    • 1/2 kg di verdure miste circa (potete scegliere secondo stagione e secondo i vostri gusti: carote, piselli, fagiolini, cavolfiori, broccoli)
    • una manciata di parmigiano grattugiato
    • farina q.b.
    • sale q.b.

    Ricetta e preparazione

    Come fare le Polpette di verdure

    Pulite le patate e le altre verdure, tagliatele a pezzi non troppo grossi e aventi tutti le stesse dimensioni, poi lavatele.

    Cuocetele preferibilmente a vapore o nel microonde, altrimenti lessatele tuffandole in abbondate acqua salata bollente.

    Versate le verdure in uno scolapasta, lasciatele raffreddare completamente.

    Riducete le verdure in un composto omogeneo schiacciandole con una forchetta o passandole al passaverdura (non usate assolutamente un mixer o un frullatore ad immersione, rischiate di ottenere un composto colloso e delle polpette dure).

    Incorporate una bella manciata di pan grattato, 2 cucchiai di farina, il formaggio grattugiato e un po’ di sale.

  • Amalgamate bene il tutto, se il composto fosse troppo molle unite altro pangrattato, la dose esatta dipende dal contenuto di acqua delle verdure usate.

  • Formate delle polpette piuttosto piccole con il composto.

    Preparate tre piatti, il primo contenente della farina, il secondo le uova sbattute e il terzo del pangrattato.

    Passate le polpette prima nella farina, poi nelle uova ed infine nel pangrattato.

    A piacere deponete le polpette su una placca rivestita di carta da forno e cuocetele nel forno caldo ventilato preriscaldato a 180 gradi per un quarto d’ora.

    Altrimenti friggetele in abbondante olio d’arachide ben caldo fino a quando non saranno ben dorate.

    Foto di lavocediorfeo

    VOTA:
    3.3/5 su 4 voti