Polpette in umido con i piselli

Polpette in umido con i piselli

Tempo:
1 h
Difficoltà:
Facile
Porzioni:
4 Persone
Calorie:
287 Kcal/Porz

    Le polpette cotte in umido con e piselli una ricetta tradizionale, forse un po’ laboriosa, ma molto saporita ed economica. Inoltre queste polpette sono ottime riscaldate nel microonde, e quindi perfette anche per il pranzo in ufficio. Preparate questo piatto tradizionale della cucina italiana per intrattenere un bel gruppo di amici affamati oppure una grossa comitiva di bambini, che non vedranno l’ora di papparsi le vostre buonissime polpette!

    Ingredienti

    Ingredienti Polpette in umido con i piselli per quattro persone

    • 600 g. carne tritata di manzo
    • la mollica di un panino grande ammollata nel latte
    • un po’ di maggiorana fresca o secca
    • 3 uova
    • olio di semi per friggere q.b.
    • 300 g. di piselli surgelati
    • sale q.b.
    • 4 cucchiai di parmigiano grattugiato
    • un po’ di prezzemolo
    • 3 spicchio di aglio
    • farina q.b.
    • 1/2 bottiglia di passata di pomodoro
    • 2 cucchiai di olio d’oliva extra vergine
    • pepe q.b.

    Ricetta e preparazione

    Come fare le Polpette in umido con i piselli

    Preparate l’impasto per le polpette.

    Riunite in una ciotola la carne le erbe aromatiche pulite e lavate, uno spicchio di aglio pelato e tagliato a fettine, e il pane bagnato strizzato.

    Passate il tutto al tritacarne, anche se la carne è già tritata questa operazione vi garantisce polpette morbide e compatte.

    Unite il parmigiano grattugiato e le uova.

    Salate e pepate, e mescolate il tutto con un cucchiaio di legno fino ad ottenere un impasto omogeneo.

    Con le mani formate le polpette della dimensione di circa una noce ma sferiche, poi infarinatele per bene.

    Mano a mano che sono pronte mettetele su un vassoio.

    Quando avete preparato tutte le polpette, passate alla frittura.

    Per friggere noi consigliamo di usare un casseruola piccolo dove l’olio possa però raggiungere una buona profondità. Scaldate bene l’olio.

    Poi friggete le polpette poche alla volta.

    Scolatele con la paletta forata quando sono ben dorate.

    Mettete le polpette a perdere l’eccesso di olio su carta da cucina.

    Preparate il sugo in cui cuocere le polpette.

    Pelate i rimanenti due spicchi di aglio schiacciateli e fateli scaldare con l’olio d’oliva in un tegame abbastanza largo (le polpette dovrebbero starci in un solo strato).

    Unite la passata di pomodoro e fate cuocere un quarto d’ora.

    Unite le polpette e fate insaporire 5 minuti mescolando con attenzione, anzi sarebbe meglio scuotere il tegame.

    Infine unite i piselli scongelati.

    Fate cuocere a fuoco moderato per circa una mezz’oretta, o comunque fino a quando i piselli siano ben cotti.

    A metà cottura aggiustate di sale e di pepe.

    Se il sughetto asciugasso troppo potete unire un po’ di acqua tiepida.

    Foto di GIeGI – J. Annie Wang

    VOTA:
    4.5/5 su 2 voti