Polpo al vapore

Polpo al vapore

Tempo:
1 h
Difficoltà:
Facile
Porzioni:
4 Persone
Calorie:
80 Kcal/100gr

    Il polpo al vapore è un secondo piatto buonissimo e davvero leggero, ottimo per rimanere in forma con l’inizio della bella stagione. E’ veramente facile preparare questo piatto mediterraneo che ha un ridottissimo apporto calorico, accentuato anche dalla cottura a vapore. Vediamo insieme come realizzare questo piatto in grado di esaltare in pieno il gusto delicato e naturale del mollusco.

    Ingredienti

    Ingredienti Polpo al vapore per quattro persone

    • 1 kg di polpo pulito
    • 80 ml di olio extravergine d’oliva
    • prezzemolo
    • peperoncino
    • 100 g di olive nero
    • succo di limone
    • sale

    Ricetta e preparazione

    Come fare il Polpo al vapore

    Iniziate a lavare il polpo e dopo averlo passato bene sotto l’acqua, fatelo cuocere a vapore per 50 minuti. Terminato il tempo di cottura, lasciatelo raffreddare. Vi suggeriamo di porre sulla pentola uno strofinaccio umido in modo tale da permettere al calore di farlo rimanere morbido.

    Quando sarà del tutto freddo, togliete le ventose e tagliatelo a pezzettini. Successivamente, se non utilizzate le olive denocciolate, provvedete a togliere il nocciolo dalle olive. Lavate il prezzemolo, scolatelo per bene e tritatelo. Vi suggeriamo di non tritarlo troppo finemente per evitare che il suo gusto si perda nel piatto.

    Ponete tutti gli ingredienti in una ciotola, condite con l’olio, con un po’ di succo di limone, con il sale e con il peperoncino (ovviamente a scelta). Mescolate per bene per amalgamare tutto e lasciate macerare per qualche ora. A seconda dei gusti è possibile scegliere di lasciare macerare l’insalata in frigo oppure a temperatura ambiente, il risultato sarà comunque eccezionale.

    Per realizzare un menù tutto a tema, è possibile cucinare anche gli spaghetti col polpo, un primo piatto semplice e delizioso.

    Foto di Saledolce

    VOTA:
    4.6/5 su 4 voti