Purè di cavolfiore alle mandorle

    photo-full
    Tempo:
    50 min
    Difficoltà:
    Facile
    Porzioni:
    4 Persone
    Calorie:
    185 Kcal/Porz
    Il purè di cavolfiore alle mandorle è una ricetta originale che accosta il sapore intenso del cavolo al gusto delicato della frutta secca. Non è un piatto da definirsi leggero: non è infatti una classica crema di verdure, prevedendo l’insieme del cavolfiore ad una buona dose di besciamella. E’ però un modo per servire il cavolfiore con un tocco di personalità per renderlo piacevole e particolare, anche ai non amanti di questa verdura. Provate a prepararlo anche per i vostri bambini: la presenza delle scagliette di mandorle potrebbe distoglierli dall’idea di mangiare il cavolfiore.

    Preparazione

    purè di cavolfiore alle mandorle

    1. Pulite il cavolfiore, lavatelo e fatelo cuocere in acqua con il cucchiaino di aceto per circa 30 minuti.
    2. Nel frattempo fate sciogliere 50 g di burro in un pentolino, unite la farina, diluite con il latte, unite il sale e una grattata di noce moscata.
    3. Portate a bollore il tutto e cuocete per circa 5 minuti.
    4. Tostate le mandorle e riducetele a scaglie o tritale finemente..
    5. Pulite il porro, tagliatelo a rondelle sottili e fatelo appassire in una padella con il burro rimanente.
    6. Aggiungete il cavolfiore sgocciolato e diviso in cimette, salate, pepate e fate cuocere per 5 minuti.
    7. Passate tutto al mixer e incorporate il ricavato alla besciamella che avete preparato.
    8. Distribuite il purè nei piatti e cospargete con le mandorle tostate.

    Foto di Gill

    Ricette senza...

    Speciale Natale

    VEDI ANCHE
    TOP VIDEO
    RICETTE PIU' POPOLARI
    DALLA CUCINA