Ravioli ricotta e spinaci

Ravioli ricotta e spinaci

Tempo:
1 h
Difficoltà:
Media
Porzioni:
4 Persone
Calorie:
477 Kcal/Porz

    La ricetta dei ravioli ricotta e spinaci è un classico della cucina italiana. Un semplice condimento al pomodoro incontra la pasta ripiena per eccellenza, i ravioli. Non c’è niente di meglio che un bel piatto di pasta fresca fatta in casa e con un ripieno così delicato che conquista tutti: ricotta e spinaci! In occasione di cene o pranzi delle feste o per deliziare amici e parenti al pranzo domenicale, questi ravioli vi delizieranno dal primo assaggio.

    Ingredienti

    Ingredienti Ravioli ricotta e spinaci per quattro persone

    • 4 uova
    • 1/2 cipolla
    • 250g spinaci
    • 250g pomodori pelati
    • q.b. basilico
    • q.b. Pepe
    • 400g farina
    • 50g parmigiano reggiano
    • 150g ricotta
    • q.b. Noce moscata
    • q.b. Sale
    • q.b. Olio extravergine d'oliva

    Ricetta e preparazione

    Come fare i Ravioli ricotta e spinaci

    Innanzitutto realizziamo l’impasto per la pasta all’uovo: disponiamo su un piano la farina a fontana e poniamo al centro 4 uova.

    Cominciamo ad amalgamare gli ingredienti con una forchetta e poi con le mani, fino ad ottenere un panetto liscio.

    Copriamolo e poniamolo a riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.

    A questo punto dedichiamoci al ripieno: lessiamo i nostri spinaci surgelati per circa 5 minuti.

    Quando si saranno intiepiditi, sminuzziamoli con un coltello e mettiamoli in una ciotola con la ricotta, il parmigiano, il sale e il pepe. Diamo una bella mescolata ed il ripieno è pronto.

    Nel frattempo, mettiamo mezza cipolla tritata a soffriggere in olio.

    Versiamo nel soffritto i pomodori pelati.

    Saliamo ed aggiungiamo qualche fogliolina di basilico precedentemente lavato.

    Versiamo un bicchiere di acqua e lasciamo cuocere il sugo per 15/20 minuti, giusto il tempo necessario a farlo restringere.

    Ora prendiamo dal frigo il panetto di pasta, dividiamolo in due parti uguali e stendiamolo sottilmente con un matterello (o con l’apposita macchina per stendere la sfoglia).

    Con un cucchiaino mettiamo delle palline equidistanti di ripieno sulla sfoglia e spennelliamo con dell’acqua i bordi dei nostri ravioli.

    Sovrapponiamo l’altra sfoglia tirata.

    Con l’aiuto di un coppa pasta rettangolare otteniamo i nostri ravioli.

    Sigilliamoli bene con le dita facendo fuoriuscire tutta l’aria, altrimenti rischiamo che in cottura si aprano e fuoriesca il ripieno.

    Non appena l’acqua raggiungerà il bollore, saliamola e immergiamoci i ravioli. Lasciamoli cuocere per 5/7 minuti.

    Scoliamoli e serviamoli versandovi sopra un mestolo di sugo al pomodoro bollente.

    VOTA:
    3.8/5 su 5 voti