photo-full
Classica ricetta veneta che utilizza i pisellini freschi di primavera, tra i più buoni ortaggi che madre Natura ci regala. Non si tratta di un vero e proprio risotto, bensì una "minestra asciutta". Ottima come un primo piatto o un piatto unico magari serale. Senza la pancetta è adatta anche ai vegetariani.

Preparazione

soffriggete la pancetta e la cipolla con il burro e l'olio, aggiungete i pisellini, sgranati, bagnate con un bicchiere di brodo e fate cuocere per 20 minuti. Aggiungere il brodo rimasto, e quando avrà raggiunto il bollore, il riso.

Girate sempre con un mestolo di legno, aggiustate di sale e quando sarà cotto aggiungete il parmigiano, la noce di burro. Mantecate bene e servite in tavola ben caldo.

Vino da abbinare: rosso corposo Chianti o Barolo, servito a temperatura ambiente

TOP VIDEO
RICETTE PIU' POPOLARI