Riso patate e cozze

Riso patate e cozze

Tempo:
1 h e 30 min
Difficoltà:
Media
Porzioni:
4 Persone
Calorie:
365 Kcal/Porz

    Con riso patate e cozze potete preparare un saporito piatto unico che arriva dalla cucina pugliese, e che viene di solito chiamato tiella di riso, patate e cozze, dove la “tiella” è la speciale teglia di terracotta in cui viene cucinato. La preparazione non è difficile, perchè basta disporre tutti gli ingredienti a strati nella tiella, unendo anche cipolle e pomodori e poi cuocere il tutto in forno, ottenendo una perfetta combinazione di sapori e consistenze.

    Ingredienti

    Ingredienti Riso patate e cozze per quattro persone

    • 1,5 kg di cozze
    • 700 gr di pomodori maturi
    • 500 gr di riso
    • un mazzetto di prezzemolo
    • sale q.b.
    • 800 gr di patate
    • 600 gr di cipolle
    • 3 spicchi di aglio
    • olio d’oliva q.b.

    Ricetta e preparazione

    Come fare il Riso patate e cozze

    Pulite e fate aprire le cozze, e conservate l’acqua che avranno prodotto.

    Lavate e pulite le verdure, tagliate a fette sottili le patate ed i pomodori, e a fette molto sottili le cipolle.

    Pulite il prezzemolo, lavatelo e tritatelo assieme agli spicchi di aglio pelati.

    Prendete una pirofila a bordi alti, se possibile di terracotta come la tiella pugliese, ed ungetela con l’olio d’oliva.

  • Disponete sul fondo la metà delle fette di patate, poi in ordine metà delle cipolle, dei pomodori e del trito di prezzemolo e aglio.

  • Distribuitevi sopra il riso in uno strato uniforme.

    Ora deponete sopra le cozze, e decidete se o senza i gusci.

    Spolverate con il trito di prezzemolo e aglio rimasto, e distribuite sopra in ordine, i pomodori, le cipolle e le patate rimaste.

    Condite con un filo di olio d’oliva, versateci sopra l’acqua delle cozze filtrata e coprite a filo con acqua un po’ salata.

    Cuocete in forno caldo a 180 gradi per circa 45 minuti, aggiungendo altra acqua calda se necessario.

    Servite la tiella di riso e cozze tiepida o a temperatura ambiente.

    Foto di annalibera

    VOTA:
    4.5/5 su 5 voti