Risotto al nero di seppia

Risotto al nero di seppia

Tempo:
40 min
Difficoltà:
Media
Porzioni:
4 Persone
Calorie:
460 Kcal/Porz

    Vi presentiamo la nostra ricetta per il risotto al nero di seppia, che sono ricche di molto inchiostro avente un ottimo sapore. Le seppie utilizzate in questa fotoricetta sono state pescate nel Mar Ligure dai pescatori di Noli, e sono finite direttamente dalla rete in padella, con un risultato eccellente. Le dosi di questo risotto sono leggermente abbondanti, ma si intende che deve essere considerato come piatto unico.

    Ingredienti

    Ingredienti Risotto al nero di seppia per quattro persone

    • qualche seppia con il suo nero
    • olio d’oliva extra vergine q.b.
    • 3 o 4 pomodori perini ben maturi (sostituibili con ugual quantitativo di pomodori pelati o polpa di pomodoro)
    • 5 tazzine da caffé di riso da risotti
    • sale q.b.
    • 2 cipolle bianche, o alcuni cipollotti
    • 1 peperoncino rosso piccante
    • brodo vegetale o di carne (anche preparato con il dado o il granulare) q.b.
    • 1/2 bicchiere di vino bianco secco

    Ricetta e preparazione

    Come fare il Risotto al nero di seppia

    Pulite le seppie seguendo le nostre indicazioni, recuperando le sacche dell’inchiostro.

    Pulite una cipolla e tagliatela a dadini e fatela stufare dolcemente con un po’ di olio d’oliva extra vergine, unendo dell’acqua se serve.

    Tagliate le seppie, noi le abbiamo fatte a quadretti, ma potete farle anche a striscioline.

    Unite le seppie e fatele rosolare con le cipolle, ed unitevi anche il peperoncino rosso piccante.

    Cuocete fino a quando le seppie saranno ben rosolate.

    Nel frattempo lavate, private dei semi e tagliate a dadini i pomodori.

    A questo punto versate il nero di seppia nel tegame, fate cuocere un minuto mescolando e poi unite i pomodori.

    Coprite a filo con acqua, e salate leggermente; fate cuocere a fuoco moderato semicoperto, il tempo esatto dipende dalla seppie usate. Il ragù di seppie può essere preparato in anticipo, ed essere utilizzato poi per la preparazione del risotto vero e proprio.

    Per prima cosa preparate o scaldate il brodo.

    Pelate la seconda cipolla e tagliatela a cubetti molto piccoli, mettetela in un tegame con un po’ di olio.

    Gettate il riso nel tegame e fatelo tostare mescolandolo.

    Bagnate con il vino bianco e fatelo sfumare.

    Continuate la cottura bagnando con il brodo caldo, un mestolo alla volta.

    Verso la fine della cottura del riso, unitevi il ragù di seppie nero preparato in precedenza, caldo mi raccomando. Successivamente aggiustate di sale.

    A fine cottura spegnete il fuoco e mantecate il risotto con un po’ di olio d’oliva extra vergine, e lasciate riposare due minuti.

    Servite subito questo saporito risotto al nero di seppie.

    Il ragù di seppie nero preparato in questa ricetta può anche essere utilizzato per condire della pasta.

    VOTA:
    3.5/5 su 3 voti