Risotto all’arancia e scamorza

Risotto all’arancia e scamorza

Tempo:
40 min
Difficoltà:
Facile
Porzioni:
4 Persone
Calorie:
290 Kcal/Porz

    Per il menù delle feste, vi proponiamo il risotto all’arancia e scamorza, un risotto davvero originale questo, adatto anche al pranzo di Natale, ma anche per il cenone di Capodanno se volete variare e presentare qualcosa di raffinato e sfizioso. Perfetto da accompagnare con un menù a base di pesce, ma si accosta bene anche ad un menù di carne o tutto vegetariano. Questo risotto accontenterà il palato di grandi e piccini, grazie al sapore dolce e delicato dell’arancia in contrasto con il gusto deciso della scamorza.

    Ingredienti

    Ingredienti Risotto all’arancia e scamorza per quattro persone

    • riso 350 g
    • 1 arancia non trattata
    • 1 litro di brodo vegetale
    • 1 rametto di timo fresco (facoltativo)
    • scamorza affumicata 80 g
    • una piccola cipolla
    • burro 60 g
    • 1 bicchierino di cognac

    Ricetta e preparazione

    Come fare il Risotto all’arancia e scamorza

    Sbucciate e tritate finemente la cipolla, poi fatela rosolare in una pentola con metà del burro.

    Non appena si imbiondisce bagnatela con il brandy e fate evaporare alzando il fuoco.

    Mettete il riso nella pentola e fatelo tostare per un paio di minuti, mescolando sempre.

    Aggiungete un mestolo di brodo e lasciate sul fuoco per ulteriori 10 minuti, continuando a bagnare se necessario.

    Mentre cuoce il riso grattugiate la buccia dell’arancia, avendo cura di non prendere anche la parte bianca, poi spremetela e filtrate il succo.

    Unite quest’ultimo e la scorza al riso e continuate a cuocere per altri 5 minuti circa.

    Tagliate la scamorza a dadini e unitela al riso, quando sta per terminare la cottura, insieme al burro rimanente, mescolate e mantecate il tutto, deve risultare molto cremoso.

    Servite caldo, se volete, cosparso di timo.

    Foto da streghettaincucina

    VOTA:
    4.8/5 su 2 voti